Risotto agli Agrumi

Il Risotto agli Agrumi è un primo piatto dal sapore fruttato ideale da servire durante un'occasione speciale. Facile e veloce da preparare, ecco come farlo!
ricetta-risotto-agli-agrumi
  • Difficoltà Facile
  • Preparazione 15 minuti
  • Cottura 15 minuti
  • Dosi per 4 persone

Il Risotto agli Agrumi è un primo piatto da realizzare durante un’occasione speciale come potrebbe essere San Valentino oppure ideale ogni qualvolta vogliate stupire con una ricetta facile e veloce da preparare i vostri amici oppure la famiglia: è davvero uno dei piatti perfetti da servire alla vostra dolce metà durante una cena a lume di candela!

Un brodo vegetale aromatizzato con la scorza di arancia e limone è alla base della cottura di un risotto arricchito da cubetti di limone e arancia: un riso dal sapore delicato, fruttato e agrumato che vi garantirà di trascorrere bellissimi ed indimenticabili momenti attorno alla tavola di casa vostra.

Il Risotto allo Champagne, il Risotto alla Liquirizia e Gamberi e il Risotto alle Fragole sono dei piatti che vi invitiamo a realizzare se siete in cerca di qualcosa con il quale stupire i vostri ospiti. Ora però, dato che arancia e limone piacciono un po’ a tutti, vi accompagneremo passo passo nella preparazione del Risotto agli Agrumi!

Ingredienti per 4 persone

Come Fare il Risotto agli Agrumi

  1. Per preparare il Risotto agli Agrumi iniziate realizzando il brodo: aggiungete all'interno del vostro brodo vegetale anche la scorza di un limone e un'arancia lavata e asciugata avendo cura di non grattugiare anche la parte bianca dell'agrume e, una volta pronto, filtrate il tutto mettendolo da parte.

  2. Eliminate dal limone e dall'arancia privati dalla buccia la parte bianca: tagliateli quindi e poi a cubetti della stessa grandezza cercando di disperdere la minore quantità possibile di succhi. Tritate finemente la cipolla, aggiungetela all'interno di un tegame dai bordi alti con un filo d'olio evo e fate rosolare il tutto.

  3. Trascorsi un paio di minuti versate il riso e fatelo tostare a fiamma vivace: sfumate con il vino bianco e fatelo evaporare completamente prima di aggiungere un mestolo di brodo: portate a cottura il risotto continuando a rabboccare con delle aggiunte di brodo. Quando sarà quasi pronto e risulterà al dente, ci vorranno circa tredici minuti, salate e pepate a piacere il riso.

  4. Versate quindi i dadini e amalgamate il tutto con un cucchiaio. Quando il risotto sarà cotto perfettamente togliete il tegame dal fuoco, aggiungete il mascarpone e il pecorino facendo mantecare il tutto e mescolando per bene il composto: impiattate il vostro Risotto agli Agrumi, decoratelo con delle foglioline di timo e portatelo a tavola.

Varianti e Alternative

Potete utilizzare del pompelmo e dei mandarini in alternativa all’arancia e al limone: il vostro risotto risulterà comunque squisito ed irresistibile. Inoltre il mascarpone utilizzato per la mantecatura può essere sostituito con del burro.

Consigli

Per donare un tocco in più di sapore al Risotto agli Agrumi aggiungete anche una spolverata di pepe rosa prima di impiattarlo e servirlo ai vostri ospiti.

Come Conservare il Risotto agli Agrumi

Il nostro consiglio è quello di consumare al momento il Risotto agli Agrumi. Potete però conservarlo per al massimo un giorno all’interno di un contenitore ermetico riposto in frigorifero.

Il Club degli amanti della cucina e dell'Alimentazione. Non solo Ricette ma anche utili consigli e trucchi per portare in tavola, ogni giorno, qualcosa di gustoso e sfizioso. Il Club delle Ricette è anche Guide di Cucina e Approfondimenti dal mondo della Cucina e del Benessere.