Poke Bowl al Tonno

La Poke Bowl al Tonno è un’Insalata di cubetti di Pesce Crudo marinato in Salsa di Soia e Olio di Sesamo, accompagnata da Riso, Avocado e Verdure!

Difficoltà Facile
Preparazione 5 minuti
Cottura 15 minuti
Dosi Per 4 persone
Costo Alto

Dopo Sushi giapponese e Ceviche peruviana, per chi ama il Pesce crudo, ora impazza la Pokè! Direttamente dalle fantastiche Hawaii, passando per Los Angeles e New York, sbarca anche da noi la Poké, un’Insalata di Mare a base di Tonno marinato per poco tempo in Salsa di Soia e Olio di Sesamo.

Letteralmente “poke” in hawaiano significa “affettare, tagliare” e, in effetti, altro non è che un’Insalata di cubetti di Pesce Crudo accompagnata da Riso o Insalatina Fresca. Ricetta versatile, le si possono affiancare molti ingredienti: Alghe, Avocado, Fave, Noci, Zucchine, Zenzero per citarne alcuni oppure potete affidarvi alla vostra fantasia! Può essere realizzata anche con altri pesci, a seconda della disponibilità e del gusto personale: Polipo scottato, Gamberi al vapore, ma soprattutto Salmone: la variante più amata è infatti la Poke Bowl al Salmone e Avocado. La Poke, leggera e appetitosa, può essere servita come antipasto o preparata per un veloce e sano pranzo!

Fresca, invitante e perfetta per combattere la calura estiva la Poke Bowl quest’estate sarà il piatto di tendenza, non vi resta che provarla: eccovi quindi la ricetta della Poke Bowl al Tonno!

– Ingredienti per 4 persone

– Come Fare il Poke Bowl al Tonno?

  1. Per preparare la Poke Bowl al Tonno innanzitutto fate cuocere il riso e tenetelo da parte. Mettete il trancio di tonno in freezer per 20/30 minuti, vi faciliterà nel taglio. Pulite le fave e fatele bollire 8-10 minuti in acqua salata. Lavate e togliete le foglie esterne del cipollotto, quindi affettatelo a rondelle. Pulite l’avocado e tagliatelo a pezzetti, dopo aver tolto il nocciolo interno. Lavate le carote ed il cetriolo, tagliateli a listarelle senza mischiarli. Prendete il tonno e tagliatelo a fettine alte circa 1 cm, poi fatelo a listarelle e da queste ricavate dei cubetti.
  2. Mettete il tonno in una ciotola, aggiungete il cipollotto, i semi di sesamo, condite con salsa di soia e olio di sesamo. Ora potete comporre la vostra Poke bowl: mettete il riso come base in una ciotola monoporzione, poi posateci sopra il tonno marinato, mettete intorno le verdure creando un gioco di colori che appaghi l’occhio oltre il gusto. Finite aggiungendo ancora un filo di olio di sesamo, ma ricordate di condire solo 5 minuti prima di servire. Una volta condita, potete servire la vostra Poke Bowl al Tonno!

– Varianti e Alternative

Potete sostituire il Riso Basmati con Riso Integrale, Quinoa o Misticanza e al posto del Pesce usare il Tofu!

– Consigli

Affidatevi alla vostra pescheria di fiducia per la scelta del pesce, specificando che volete consumarlo crudo.

– Come Conservare il Poke Bowl al Tonno

La Poke Bowl al Tonno andrebbe consumata al momento, ma in caso avanzasse si può riporre in un contenitore ermetico e conservare in frigorifero per un giorno.