Poke Bowl al Salmone e Avocado

La Poke Bowl al Salmone e Avocado è un'insalata di pesce crudo che si ispira ad un piatto tradizionale delle Hawaii e che farà innamorare chi già ama il sushi!

Difficoltà Facile
Preparazione 10 minuti
Cottura 15 minuti
Dosi Per 2 persone
Costo Alto

La Poke Bowl al Salmone e Avocado è una golosa variante della Poke Bowl Hawaii, piatto tradizionale delle Hawaii che spesso viene chiamato anche PokèSushi Bowl. Ma cos’è la famosa Poke Bowl? È tecnicamente un’Insalata di Pesce Crudo e si presenta come una specie di Sushi Destrutturato. Il suo nome, che per la cronaca si pronuncia poh-kay, significa letteralmente tagliato a cubetti perché è il modo in cui vengono serviti la maggior parte degli ingredienti!

Questa Poke Bowl al Salmone e Avocado è preparata con una base di Riso condito con Aceto di Riso e accompagnato da Avocado, Carote, Cetrioli, Insalata di Wakame e Salmone Crudo marinato nella Salsa di Soia e arricchito con Semi di Sesamo. Sicuramente la Pokè Bowl sarà uno dei food trend dei prossimi anni, ma perché è tanto amata? Semplice, perché è facile e veloce da preparare, è buona, ha pochissime calorie e piace tantissimo a chi già ama il Sushi!

Ovviamente vi lascio anche la ricetta di una gustosa variante, la Poke Bowl al Tonno! E ora non mi resta che farvi scoprire la ricetta della Poke Bowl al Salmone e Avocado!

– Ingredienti per 2 persone

– Come Fare la Poke Bowl al Salmone e Avocado?

  1. Per preparare la Poke Bowl al Salmone e Avocado iniziate lavando molto bene il riso sotto l'acqua corrente fredda, ripassandolo anche 5 o 6 volte per pulirlo bene. A questo punto prendete una pentola capiente, riempitela con l'acqua e portate a bollore, poi aggiungete anche il riso e cuocete a fiamma alta per circa un minuto. Abbassate ora la fiamma al minimo, coprite con un coperchio e continuate la cottura per altri 15 minuti senza mescolare. Passato questo tempo, scolate il riso e sgranatelo con le mani per separare bene i chicchi, poi conditelo con l'aceto di riso.
  2. Prendete una ciotola e metteteci la salsa di soia e i semi di sesamo, poi mescolate bene. Prendete il salmone e tagliatelo a cubetti, poi mettetelo nella ciotola e mescolate per farlo marinare bene. Prendete ora le carote e i cetrioli e lavateli bene, poi tagliate le carote alla julienne utilizzando l'apposito taglia-verdure. Tagliate a rondelle i cetrioli e poi tagliate ogni fetta a metà. Infine prendete l'avocado, sbucciatelo, eliminate il nocciolo e tagliatelo a pezzettini e/o a fettine.
  3. Prendete due ciotole e metteteci il riso livellandolo senza appiattirlo, metteteci al centro l'insalata di wakame, poi disponete nelle varie zone intorno le carote, il cetriolo, l'avocado e il salmone precedentemente scolato. A questo punto servite la vostra Poke Bowl al Salmone e Avocado!

– Varianti e Alternative

Potete personalizzare la vostra Poke Bowl al Salmone e Avocado con gli ingredienti che preferite.

– Consigli

Se volete rendere la vostra Poke Bowl al Salmone e Avocado ancora più gustoso potete condirla con la salsa per la marinatura del Salmone.

– Come Conservare la Poke Bowl al Salmone e Avocado

La Poke Bowl al Salmone e Avocado va rigorosamente consumata al momento, eventualmente si può conservare quella avanzata per un giorno, a patto che sia chiusa in un contenitore ermetico riposto in frigorifero.