Focaccia alle Olive

La Focaccia alle Olive è un gustoso piatto che si può preparare per lo spuntino, come stuzzichino per l'aperitivo oppure per arricchire il cestino del pane!

focaccia-alle-olive
Difficoltà Media
Preparazione 35 minuti
Cottura 40 minuti
Dosi Per 4 persone
Costo Molto basso

La Focaccia alle Olive è un gustoso piatto che si può preparare per lo spuntino di metà mattina, come merenda, come stuzzichino per l’aperitivo oppure per arricchire il cestino del pane!

La Focaccia con le Olive Nere è perfetta anche da dare ai bambini come merenda a scuola oppure semplicemente come accompagnamento di altri piatti durante un picnic.

In questa ricetta della Focaccia Olive e Rosmarino vi spiego come realizzare una Focaccia alle Olive classica, ma anche come preparare la Focaccia Morbida alle Olive e la Focaccia Croccante alle Olive!

E se amate la Focaccia vi consiglio di provare anche la Focaccia Prosciutto e Formaggio, la Focaccia ai Pomodorini e la Focaccia Genovese! E ora eccovi la ricetta della Focaccia alle Olive!

– Ingredienti per 4 persone

– Come Fare la Focaccia alle Olive?

  1. Per preparare la Focaccia alle Olive iniziate mescolando all'interno di una ciotolina lo zucchero con il lievito e aggiungete il tutto all'interno della tazza della planetaria con montato il gancio foglia. Aggiungete anche la farina e azionate l'elettrodomestico, poi versateci il latte e l'acqua precedentemente mescolati insieme. Unite ora a filo metà dell'olio e continuate ad impastare finché il composto non risulterà abbastanza omogeneo quindi sostituite la foglia con il gancio classico. Versate infine il sale e impastate per circa 15 minuti fino a che il composto non risulterà compatto: con l'aiuto di una spatola o di un tarocco togliete l'impasto dal gancio e riponetelo su un piano infarinato.  
  2. Sempre utilizzando il tarocco ripiegate la pasta su se stessa portando al centro entrambe le estremità, poi ripetete nuovamente questo passaggio per aiutare il movimento dell'aria. Riponete quindi il composto all'interno di una bacinella di vetro di grandi dimensioni e ricopritela con della pellicola trasparente, adagiatela all'interno del forno spento, ma con la luce accesa e lasciate che lieviti per circa due ore o comunque fino a quando non sarà raddoppiata di volume.
  3. Passato il tempo di riposo irrorate accuratamente una teglia da forno con l'olio e ungetevi le mani in modo che la pasta non vi si attacchi alle dita. Trasferite l'impasto all'interno della teglia e con l'utilizzo della punta delle dita fate in modo che l'impasto ricopra l'intera superficie della teglia. Una volta che la pasta sarà ben disposta, coprite il tutto con della pellicola trasparente e riponete nuovamente in forno spento con la luce accesa e fate riposare per un'altra ora. Nel frattempo prendete le olive nere, fatele sgocciolare bene e tagliatele a fettine sottili, poi riponetele in una ciotolina di vetro e tenetele da parte.
  4. Una volta trascorsa l'ora, togliete la teglia dal forno e con la punta delle dita unte d'olio formate dei piccoli solchi sulla superficie dell'impasto. Aggiungete sulla superficie della focaccia le fettine di olive, versateci l'olio restante, cospargete con il rosmarino tritato e il sale e infornate a 180°C per circa 40 minuti in forno statico. Una volta sfornata, fatela intiepidire e servite la vostra Focaccia alle Olive!

– Varianti e Alternative

Se volete ottenere una Focaccia alle Olive più croccante vi basterà semplicemente cuocerla dopo la prima lievitazione, senza procedere con la seconda. Se invece preferite una Focaccia alle Olive morbida potete semplicemente evitare di formare i solchi sulla pasta con le dita e infornare direttamente la focaccia condita.

– Consigli

Vi consiglio di prestare molta attenzione alla lievitazione della Focaccia alle Olive perché se non eseguita in modo corretto potrebbe compromettere il risultato finale della ricetta.

– Come Conservare la Focaccia alle Olive

Potete conservare la Focaccia alle Olive in un sacchetto di carta (come quello per il pane) per un paio di giorni. Eventualmente potete anche congelarla dopo averla cotta, ma prima di consumarla dovrete farla scongelare e riscaldare.

Lascia un commento