Crostata alle Prugne Fresche

La Crostata alle Prugne Fresche è un goloso dolce alle Prugne arricchito con Marmellata, perfetto per colazione o per la merenda dei bambini!

Difficoltà Media
Preparazione 20 minuti
Cottura 40 minuti
Dosi Per 8 persone
Costo Nella media

Con l’arrivo della bella stagione possiamo ampliare il menù dei dolci aggiungendo la Frutta Fresca nelle nostre ricette! Così le Crostate non saranno farcite con la sola Marmellata ma anche con Albicocche, Pesche o, nel nostro caso, Prugne. Io prediligo le Prugne Santarosa, tonde con polpa dolce e rossastra, ma vanno bene anche altre varietà purché non siano troppo mature.

Questa Crostata con Prugne Fresche è impreziosita dal profumo di Cannella, è anche meno zuccherina ma più salutare, ideale per la merenda dei bambini o per una sana colazione!

Se amate le Crostate alla Frutta, vi consiglio di provare anche la Crostata Morbida alle Pesche e la Crostata alle Pere Cotte e Vino! Se invece amate i Dolci con le Prugne, potete provare la classica Crostata alle Prugne! E ora vi lascio alla ricetta della Crostata alle Prugne Fresche!

– Ingredienti per 8 persone

– Come Fare la Crostata alle Prugne Fresche?

  1. Per preparare la Crostata alle Prugne Fresche iniziate dalla Pasta Frolla: lavorate lo zucchero con il burro freddo, aggiungete l’uovo, la farina, il lievito, la vanillina e la buccia grattugiata di mezzo limone. Avvolgetela nella pellicola e fatela riposare 30 minuti in frigorifero.
  2. Nel frattempo lavate le prugne e tagliatele a dadini (ovviamente eliminate il nocciolo). Mettetele in una ciotola, aggiungete lo zucchero di canna, la cannella in polvere e mischiate.
  3. Imburrate ed infarinate molto bene uno  stampo per crostata (diametro di 20/22 cm) cosicché sarà più facile sformare il vostro dolce. Stendete la pasta frolla e rivestite lo stampo, bucherellate il fondo con i rebbi della forchetta. Spalmate sulla base un velo di marmellata (il gusto che preferite) e versateci le susine a dadini. Ponete in frigorifero mentre preparate il crumble.
  4. In una ciotola mischiate a mano farina, burro e zucchero in modo da formare un impasto granuloso. Riprendete la crostata e sbriciolatevi sopra questo impasto. Cuocete in forno statico, preriscaldato, a 180°C per 40 minuti.

– Varianti e Alternative

Volendo arricchire il ripieno della vostra Crostata alle Prugne Fresche potete aggiungere degli Amaretti sbriciolati sul velo di Marmellata. Inoltre, se non vi piace l’idea del Crumble, potete lavorare ulteriormente l’impasto: invece di grandi briciole otterrete una pasta uniforme da cui potrete ritagliare le classifiche striscie da mettere sul vostro dolce, proprio come ho fatto io!

– Consigli

Se la frolla dovesse risultare troppo asciutta aggiungete un goccio di latte, deve risultare morbida ma compatta.

– Come Conservare la Crostata alle Prugne Fresche

La Crostata alle Prugne Fresche si conserva in frigorifero per qualche giorno, chiusa in un contenitore ermetico oppure in una tortiera.