Coda di Rospo agli Asparagi

Quella della Coda di Rospo agli Asparagi è una ricetta sana, facile e veloce che vi permetterà di preparare la Rana Pescatrice in versione ricetta gourmet!

Difficoltà Facile
Preparazione 20 minuti
Cottura 20 minuti
Dosi per 4 persone
Costo Nella media

Quella della Coda di Rospo agli Asparagi è una ricetta davvero particolare, ma che sicuramente saprà stupire e conquistare prima voi e poi i vostri ospiti! Innanzitutto perché la Coda di Rospo, chiamata spesso anche Rana Pescatrice, è un pesce dalla polpa morbida che però non si trova spesso sulle nostre tavole. Niente di più sbagliato, perché è davvero semplicissimo da cucinare!

Inoltre la Coda di Rospo in Padella con Asparagi e Crema di Asparagi è una ricetta gourmet che si presenta come uno di quei piatti dall’aspetto bellissimo che spesso ammiriamo al ristorante, ma in realtà si prepara in modo davvero facilissimo e in poco più di mezz’ora! Vi assicuriamo che quando preparerete questa Rana Pescatrice con Crema di Asparagi vi stupirete per la facilità di realizzazione e lascerete senza parole i vostri ospiti per l’aspetto elegante e ricercato del piatto!

Se amate la Coda di Rospo, vi consigliamo di provare anche la ricetta della Coda di Rospo con Olive e Pomodorini! Se invece amate le Ricette di Pesce con gli Asparagi, potete provare anche il Salmone al Forno con Asparagi e il Risotto con Asparagi e Gamberi! E ora vi lasciamo alla ricetta della Coda di Rospo agli Asparagi!

– Ingredienti per 4 persone

– Come Fare la Coda di Rospo agli Asparagi

  1. Per preparare la Coda di Rospo agli Asparagi prendete lo scalogno, lavatelo e tritatelo finemente, poi mettetelo a rosolare in una padella antiaderente di medie dimensioni con un filo di olio e il sale. Lavate gli asparagi e puliteli, poi separate le punte e tritate grossolanamente solamente la parte finale. Quando lo scalogno si sarà scurito, aggiungete in padella anche gli asparagi con un goccio di acqua calda, poi cuocete per circa 15 minuti.
  2. Prendete la coda di rospo e procedete alla pulizia, eliminando la pelle e le lische, poi dividetela in quattro tranci uguali. Infarinateli leggermente, poi metteteli a cuocere in una padella antiaderente con un filo di olio caldo, rigirandoli per cuocere in modo uniforme. Sfumate con il vino bianco alzando leggermente la fiamma e quando il vino sarà evaporato, salate e spegnete il fuoco. Coprite con il coperchio per mantenere al caldo il pesce.
  3. Riprendete gli asparagi e separate le punte del resto. Mettete la parte tritata nel frullatore con un cucchiaio di olio, un po' di prezzemolo e del pepe e lavorate fino ad ottenere una crema omogenea. Prendete i piatti da portata e disponete di lato un paio di cucchiai di crema di asparagi, mentre sull'altro lato mettete le punte degli asparagi intere. Appoggiate sopra a tutto il pesce, poi servite la Coda di Rospo agli Asparagi immediatamente!

– Consigli

Se non siete molto pratici di pulizia del pesce potete rivolgervi alla vostra pescheria di fiducia e chiedere della Coda di Rospo già pulita e tagliata in tranci. Ovviamente per la ricetta della Coda di Rospo agli Asparagi vi consigliamo di utilizzare solamente Pesce ed Asparagi freschi.

– Come conservare la Coda di Rospo agli Asparagi

La Coda di Rospo agli Asparagi è un piatto che va rigorosamente consumato al momento.

– Varianti e Alternative

Potete personalizzare la vostra Coda di Rospo agli Asparagi aggiungendo, prima di servire il piatto, dei Pomodorini freschi tagliati a cubetti oppure a metà. Eventualmente potete condire il tutto con un filo di Olio Extravergine d’Oliva in più oppure con del Succo fresco di Limone. Se amate i sapori particolari potete anche aggiungere delle Lamelle di Mandorle oppure dei grani di Pepe Rosa. Ovviamente, se preferite, potete sostituire la Coda di Rospo con Merluzzo, Branzino, Salmone o il Pesce che preferite!

A cura di Giuly

Amo la cucina della tradizione ma non solo. Mi piace sperimentare e provare ricette nuove e sfiziose che possano conquistare i miei nipoti. Sono la tipica nonna che adora preparare pranzi pantagruelici e riunire attorno alla tavola tutta la famiglia.

Crème Caramel al Cioccolato

Tartellette alle Pesche e Mandorle