Come Cucinare i Fiori di Zucca

Come scegliere i Fiori di Zucca, quando sono di stagione, come conservarli, come pulirli e tutte le migliori ricette per cucinarli.

Come Cucinare I Fiori Di Zucca

I Fiori di Zucca sono uno degli ingredienti estivi per eccellenza! Amati da grandi e piccini, si possono cucinare in tantissimi modi differenti. Eppure prima di cuocerli, è bene conoscerli a fondo.

Ecco perché abbiamo raccolto per voi alcuni consigli su come scegliere i Fiori di Zucca migliori, quando acquistarli per avere la certezza di gustarli di stagione, come conservarli al meglio per non farli sfiorire e come pulirli perfettamente per non rovinarli!

Ovviamente scopriremo insieme anche come preparare i Fiori di Zucca sia fritti che senza frittura, comprese le migliori idee per utilizzarli in altre ricette. Ecco quindi Come Cucinare i Fiori di Zucca!

Qual è la Stagionalità dei Fiori di Zucca

Come Cucinare I Fiori Di Zucca Stagione

I Fiori di Zucca sono di stagione tra maggio ed agosto, indicativamente dalla fine della primavera alla fine dell’estate. Solitamente però si possono acquistare tutto l’anno, anche se si tratta di Fiori di Zucca allevati in serra.

La Differenza tra Fiori di Zucca e Fiori di Zucchina

Come Cucinare I Fiori Di Zucca Differenza Zucchine

Con il nome Fiori di Zucca si indicano sì i fiori della zucca, ma anche i fiori delle zucchine. E sono proprio quest’ultimi quelli che siamo abituati ad utilizzare, perché più facilmente reperibili nei supermercati e dal fruttivendolo.

I Fiori di Zucchina presentano petali dalla forma più appuntita e allungata, inoltre sono caratterizzati da un colore più aranciato. Solitamente sono anche meno profumati rispetto ai Fiori di Zucca.

I Fiori di Zucca hanno petali meno appuntiti, sono di colore meno aranciato e più verde, ma sono sicuramente molto più profumati. Solitamente i Fiori di Zucca sono più amati in cucina perché la loro corolla è particolarmente “robusta”, per cui risulta molto più semplice da farcire.

Sia le piante di Zucca che quelle di Zucchine producono sia fiori maschili che fiori femminili: solitamente quelli femminili si trovano attaccati al frutto (ovvero alla Zucca o alle Zucchina), mentre quelli maschili crescono su sottili peduncoli. Generalmente si trovano in vendita soprattutto i fiori maschili, solitamente venduti a mazzetti, mentre quelli femminili si trovano attaccati direttamente al frutto. Sono entrambi commestibili, ma vanno ovviamente puliti in modi differenti.

Come Scegliere i Fiori di Zucca

Come Cucinare I Fiori Di Zucca Scegliere

Una volta arrivati al supermercato (oppure dal fruttivendolo), è bene sapere come scegliere i Fiori di Zucca migliori. I Fiori di Zucca devono essere leggermente aperti, in modo che sia poi più semplice pulirli. Ovviamente devono essere integri in tutte le loro parti, dalla consistenza soda e dal colore vivace. Inoltre è bene controllare il pistillo: dev’essere di colore giallo acceso e dall’aspetto compatto, senza presentare macchie scure o parti molto morbide.

Come Conservare i Fiori di Zucca

Come Cucinare I Fiori Di Zucca Conservare

Una volta acquistati i Fiori di Zucca vanno conservati correttamente perché tendono a sfiorire in breve tempo.

I Fiori di Zucca maschi possono essere conservati con il gambo in ammollo in acqua per un paio di giorni, anche se il nostro consiglio è di consumarli il prima possibile. Eventualmente si possono anche conservare in frigorifero, sempre per un paio di giorni. Per farlo, tutto quello che dovete fare è avvolgerli in un foglio di carta assorbente da cucina avendo cura di non schiacciarli, per poi riporli in frigorifero lontano dalle pareti del frigo e non nella parte più fredda.

I Fiori di Zucca femmine invece vanno rigorosamente lasciati attaccati alla zucchina, in questo modo si possono conservare in frigorifero per un paio di giorni. Nel momento in cui vengono staccati dal frutto vanno consumati (o cucinati) immediatamente.

Come Pulire i Fiori di Zucca

Come Cucinare I Fiori Di Zucca Pulire

Ovviamente prima di consumare o cucinare i Fiori di Zucca è tassativamente necessario lavarli e pulirli. È importante ricordare che ogni passaggio del lavaggio e della pulizia dei Fiori di Zucca va eseguito con la maggior delicatezza possibile, in modo da non rovinare o rompere i fiori. Una volta eseguite queste operazioni, è obbligatorio consumare i Fiori di Zucca nel più breve tempo possibile.

Per prima cosa iniziate dalla pulizia vera e propria. Accorciate il gambo, poi con le dita aprite delicatamente la corolla in modo da recidere con un coltellino il pistillo interno ed eliminarlo. Infine tagliate con delle forbicine tutte le foglioline esterne che si trovano intorno alla corolla del fiore.

A questo punto procedete con il lavaggio: tuffateli velocemente in acqua fredda, meglio se contenuta in una ciotola, ma senza lasciarli in ammollo. Scuoteteli delicatamente per eliminare l’acqua in eccesso, posizionateli su un vassoio foderato di arta assorbente da cucina e lasciateli asciugare all’aria per non rovinare i petali.

Come Cucinare i Fiori di Zucca: le Migliori Ricette

Come Cucinare I Fiori Di Zucca Ricette

I Fiori di Zucca si consumano solitamente cotti, sia così come sono che farciti. Si possono cuocere in padella, al forno o, come accade più comunemente, si fanno fritti. Una volta cotti nel modo che preferite, si possono gustare così oppure utilizzare per la realizzazione di altre ricette.

Fiori di Zucca Fritti

Tra le ricette dei Fiori di Zucca più conosciute (e senza dubbio più amate) c’è sicuramente quella dei Fiori di Zucca Fritti. I Fiori di Zucca Fritti si servono solitamente come antipasto oppure come portata di una cena a base di fritti, anche se sempre più spesso vengono serviti anche come finger food all’aperitivo.

I Fiori di Zucca Fritti si possono realizzare con diversi tipi di panatura e si possono friggere sia così come sono che precedentemente farciti, a seconda di quello che preferite. Se li preferite al naturale eccovi la ricetta dei classici Fiori di Zucca Fritti, se invece volete provarli farciti eccovi la ricetta dei Fiori di Zucca Ripieni in Tempura.

Fiori di Zucca al Forno

Un modo molto più leggero e salutare per gustare i Fiori di Zucca è sicuramente quello di cuocerli in forno. In questo modo si possono servire sia come antipasto, che come contorno di un secondo piatto di carne, di pesce o vegetariano. Inoltre i Fiori di Zucca al Forno sono ideali da servire come stuzzichino per un aperitivo light e sano.

Come nel caso dei Fiori di Zucca Fritti, anche i Fiori di Zucca al Forno si possono realizzare sia al naturale che farciti. La ricetta che potete seguire per entrambe le preparazioni, ovviamente con le dovute modifiche, è quella dei Fiori di Zucca Ripieni al Forno.

Altre Ricette con i Fiori di Zucca

Come vi abbiamo precedentemente anticipato, i Fiori di Zucca si possono utilizzare per realizzare tantissime ricette diverse, dai risotti alle frittate. Se volete provare i Fiori di Zucca in delle ricette semplici e veloci, ma diverse dal solito e di sicura riuscita, vi consigliamo di realizzare la gustosissima Pasta Zucchine e Fiori di Zucca e l’irresistibile Torta Salata ai Fiori di Zucca.