Torta di Rose

La Torta di Rose è un dolce tipico della città di Mantova che si prepara arrotolando la pasta in tante rose fino ad ottenere l'aspetto di un mazzo di fiori.

Difficoltà Media
Preparazione 15 minuti
Cottura 30 minuti
Dosi Per 8 persone
Costo Molto basso

La Torta di Rose è un dolce davvero scenografico che appartiene alla tradizione culinaria mantovana. Preparata con della semplice pasta lievitata arrotolata su se stessa, una volta pronta assomiglia ad un mazzo di rose. La Torta delle Rose, insieme a tante altre ricette come quella della Torta della Nonna e quella della Torta Sbrisolona, fa parte dei dolci della tradizione italiana che vanno assolutamente assaggiati almeno una volta nella vita!

Ma non tutte le Torte di Rose sono uguali! La mia ricetta vi permetterà di ottenere la giusta consistenza della Torta di Rose, come nella ricetta originale Mantovana: croccante all’esterno e morbida all’interno. In alcune ricette di questa torta viene aggiunta la crema pasticciera per aumentare la morbidezza della pasta, ma questa è una variante diversa dalla vera ricetta e -sinceramente- non mi sento di consigliarvela. E ora su, al lavoro, per preparare tanti boccioli per la nostra Torta di Rose!

– Ingredienti per 8 persone

– Come Fare la Torta di Rose?

  1. Per preparare la Torta di Rose iniziate sciogliendo in po' di latte tiepido il lievito di birra mentre in una terrina a parte mescolate i 3 tuorli con 25 gr di zucchero, l'olio d'oliva, un pizzico di sale, la farina e per ultimo il composto di lievito e latte che avete creato poco prima. Amalgamate bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto omogeneo e morbido. Lasciate riposare il tutto almeno per 2-3 ore.
  2. Trascorse le 2-3 ore lavorate il burro a temperatura ambiente con i 120 gr di zucchero rimasti fino ad ottenere una crema molto morbida. Stendete ora l'impasto della torta su di un piano fino a ottenere un rettangolo delle dimensioni di cm 35×50 cm con lo spessore di circa 1 centimetro.
  3. Una volta steso l'impasto spalmategli uniformemente la crema di burro e zucchero, arrotolate il tutto partendo dal lato lungo e una volta ottenuto un rotolo ben compatto tagliatelo in tante fette della stessa altezza (4-5 cm). Prendete una tortiera antiaderente rotonda imburratela, infarinatela leggermente, disponete distanziati tra loro i "bocconcini" che avete creato e lasciate lievitare per almeno un'altra ora e mezza.
  4. Informate il tutto in forno preriscaldato a 170° per 35 minuti (oppure, se ventilato, per lo stesso tempo a 155°).
  5. Una volta terminata la cottura lasciate raffreddare, spolverate con un po' di zucchero a velo ed ecco la vostra Torta di Rose pronta per essere servita!

– Varianti e Alternative

Se siete intolleranti al lattosio potete gustare anche voi la Torta di Rose semplicemente utilizzando latte e burro senza lattosio. Se invece cercate una variante ancora più ricca potete sostituire alla crema di burro e zucchero un generoso strato di Nutella o qualsivoglia crema spalmabile al cioccolato.

– Come Conservare la Torta di Rose

La Torta di Rose si conserva tranquillamente per qualche giorno in un porta torte che permette di mantenerne l'umidità e non la fa seccare troppo.

- Note alla Ricetta