Torta di Halloween con Pasta di Zucchero

La Torta di Halloween con Pasta di Zucchero è un dolce di Cake Design scenografico e golosissimo che potete preparare per la Festa di Halloween dei bambini!

Vota:
Stampa
Difficoltà Molto difficile
Preparazione 180 minuti
Cottura 60 minuti
Dosi per 40 persone
Costo Alto

La Torta di Halloween con Pasta di Zucchero è un dolce particolarissimo e super scenografico, ideale se volete lasciare i vostri ospiti senza parole con un Dolce di Halloween davvero unico! Questa Torta di Halloween a Forma di Cappello con Ragnatela, Ragni e Zucche è perfetta per una Festa di Halloween, ma anche per terminare una cena del 31 Ottobre con i bambini!

Prima di cominciare, dobbiamo però avvertirvi: questa Torta di Halloween con Pasta di Zucchero di Cake Design è abbastanza complicata e lunga da realizzare e se siete alle prime armi, questo dolce non fa per voi. In alternativa, potete preparare una classica Torta farcita e semplicemente decorarla: in questa ricetta scopriremo infatti anche come ricoprire una torta con la Pasta di Zucchero!

Se invece cercate dei Dolci di Halloween Facili e Veloci da preparare, vi consigliamo di realizzare il Tiramisù alla Zucca di Halloween, i Biscotti di Halloween, i Cupcake Fantasmini di Halloween e la Crostata di Halloween! E ora vi lasciamo alla ricetta della Torta di Halloween con Pasta di Zucchero!

– Ingredienti per 40 persone

– Come Fare la Torta di Halloween con Pasta di Zucchero

  1. Per preparare la Torta di Halloween con Pasta di Zucchero iniziate con la realizzazione del pan di spagna e per prima cosa dovete innanzitutto togliere le uova dal frigorifero almeno un'ora prima della realizzazione della torta. Una volta che le uova sono a temperatura ambiente, separate i tuorli dagli albumi e mettete questi ultimi nella ciotola della planetaria insieme ad 1/3 della quantità di zucchero. Azionate la macchina a velocità media e lavorate fino a quando non avrete ottenuto un composto spumoso e lucido, ma non montato a neve.
  2. Prendete la ciotola con i tuorli e aggiungete il restante zucchero, poi lavorate con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto spumoso. Intagliate il baccello di vaniglia e aggiungete i semi al composto, poi spegnete le fruste e aggiungete il composto di albumi, mescolando delicatamente dal basso verso l'alto con una spatola per non far smontare il tutto. Ora setacciate direttamente dentro alla ciotola la farina e la fecola e mescolate nuovamente con la spatola.
  3. Prendete ora una teglia per pan di spagna rotonda e dai bordi alti, imburratela e infarinatela, poi versateci il composto livellandone bene la superficie. Cuocete ora in forno statico preriscaldato a 180°C per circa 60-70 minuti, poi sfornate e lasciate leggermente raffreddare direttamente nello stampo. A questo punto capovolgete il pan di spagna su una gratella e fate raffreddare completamente.
  4. Mentre cuoce il pan di spagna, preparate la crema pasticciera: versate in un pentolino il latte e la panna e fate cuocere, poi tagliate la bacca di vaniglia e separate i semi aggiungendo sia la bacca che i semi nel pentolino. Quando il composto sta quasi per bollire, spegnete il fuoco e lasciate riposare per circa 5 minuti. In questo tempo mettete i tuorli in una ciotola capiente e aggiungeteci lo zucchero, poi lavorate con le fruste fino ad ottenere un composto spumoso. Sempre continuando a lavorare aggiungete anche la maizena a pioggia.
  5. Togliete dal pentolino il baccello di vaniglia e iniziate a mescolare velocemente con delle fruste a mano, poi aggiungete anche il composto a base di tuorli, accendete di nuovo il fuoco e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo. Continuate a lavorare fino a quando non avrete ottenuto una crema densa, poi spegnete il fuoco e travasate il tutto in una ciotola capiente e bassa, poi coprite con la pellicola a filo e lasciate raffreddare.
  6. Nel frattempo passate alla crema al burro: versate in un pentolino con il fondo spesso lo zucchero e l'acqua, poi cuocete a fiamma basse mescolando di tanto in tanto. Nel frattempo versate nella planetaria i tuorli e attendete fino a quando lo zucchero non si sarà sciolto e non avrà raggiunto la temperatura di 121°C: a questo punto azionate la macchina e montate i tuorli e aggiungete a filo anche il composto di zucchero, sempre continuando a lavorare.
  7. Nel frattempo mettete il burro a temperatura ambiente e i semi del baccello di vaniglia in una ciotola di medie dimensioni, poi mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungete il tutto nella planetaria a poco a poco sempre continuando a montare e lavorate fino ad ottenere un composto spumoso e soffice. A questo punto mettete il composto in una ciotola e lasciate a riposare in frigorifero.
  8. Per la bagna, prendete un pentolino e metteteci lo zucchero e l'acqua, poi cuocete fino a quando lo zucchero non sarà perfettamente sciolto. A questo punto togliete il pentolino dal fuoco e aggiungete anche il maraschino, poi mettete il tutto in una ciotola di vetro e lasciate raffreddare completamente.
  9. A questo punto riprendete il pan di spagna e appoggiatelo su un vassoio da portata, poi tagliatelo in tre strati utilizzando l'apposito attrezzo. Con un pennello bagnate lo strato inferiore con la bagna poi ricoprite il tutto con la crema pasticciera, aiutandovi con una sac a poche. Appoggiate lo strato centrale di pan di spagna e premete leggermente per farlo aderire, poi bagnate anche questo e coprite con la crema pasticciera. Infine montate l'ultimo strato di pan di spagna, sempre premendo bene, e inzuppate con la bagna. Ora ricoprite il tutto con la crema al burro e livellate bene la superficie aiutandovi con la spatola. Infine mettete a riposare in frigorifero.
  10. Sul vostro piano di lavoro disponete un tappetino di silicone e spolverizzatelo con dello zucchero a velo, poi stendeteci la pasta di zucchero verde con il matterello fino ad ottenere uno strato che sia alto circa 2 millimetri e largo come il vassoio. Avvolgete la pasta di zucchero sul matterello e srotolatela sul vassoio, poi lisciatela con una spatola smoother ed eliminate gli eccessi. Fate ora la stessa cosa con la pasta di zucchero viola che ovviamente dovrà essere più grande della superficie della torta. Ricoprite anche la torta e lisciatela sempre con la spatola, eliminando tutti gli eccessi.
  11. Con la restante pasta di zucchero formate tutte le decorazioni: dai ragni al cappello, per prepararle vi basterà semplicemente modellare e tagliare la vostra pasta con gli attrezzi appositi per la pasta di zucchero e appoggiarli dove li volete semplicemente premendoli leggermente contro la superficie della torta. A questo punto mettete in frigorifero a riposare per 2 ore, poi servite la vostra Torta di Halloween con Pasta di Zucchero!

– Consigli

Se gli oggetti di decorazione fatti con la Pasta di Zucchero non dovessero aderire bene, vi basterà semplicemente bagnarli leggermente con dell’acqua per far sì che si incollino perfettamente.

– Come conservare la Torta di Halloween con Pasta di Zucchero

La Torta di Halloween con Pasta di Zucchero si può conservare per un paio di giorni in frigorifero, chiusa in un contenitore ermetico.

– Varianti e Alternative

Potete realizzare l’interno della vostra Torta di Halloween con Pasta di Zucchero con la torta che volete e ovviamente potete realizzare tutte le decorazioni che preferite!

Note alla Ricetta

o per aggiungere la tua Nota.

Biscotti di Halloween

Polpette di Polenta al Forno