Spaghetti all’Astice

Gli Spaghetti all'Astice sono un primo piatto di pesce che si prepara in modo più semplice di quanto possiate pensare, perfetto per le grandi occasioni.

Ricetta Spaghetti Astice
Difficoltà Media
Preparazione 60 minuti
Cottura 60 minuti
Dosi Per 4 persone
Costo Nella media

Gli Spaghetti all’Astice sono un Primo Piatto di Pesce raffinato, presente nel menù di molti ristoranti di mare talvolta anche sotto forma di Linguine all’Astice. Di fatto, qualche che sia il formato di pasta scelto, il risultato rimarrà comunque strepitoso.

La Ricetta degli Spaghetti all’Astice spesso scoraggia i meno esperti in cucina per via della pulizia del crostaceo e della preparazione del Fumetto di Pesce, ma scoprirete presto non solo che il buono della ricetta sta proprio in questo, ma anche che non è difficile come sembra. Per preparare questa Pasta con l’Astice vi occorreranno anche dei Pomodorini e alcuni ingredienti per insaporire come il classico tris per Soffritto, il Vino Bianco, il Brandy, Aglio e Timo.

Tra le altre Ricette di Pesce perfette per un pranzo importante ci sono la Pasta con Polpo, gli Spaghetti Piccanti con i Gamberi e le Linguine al Pomodoro, Vongole e Zucchine.

– Ingredienti per 4 persone

– Come Fare gli Spaghetti all’Astice?

  1. Per preparare gli Spaghetti all'Astice cominciate dalla pulizia del crostaceo. Rimuovete la testa tirando con forza e tenetela da parte. Con una forbice poi tagliate il carapace dalla parte della pancia, al centro, e procedete alla stessa maniera sul dorso.
  2. Rimuovete la corazza e prelevate la polpa togliendo il filamento nero dell'intestino. Sciacquate la testa sotto acqua corrente, rimuovete gli occhi, poi mettetela in una ciotola insieme alla corazza.
  3. Con un batticarne rimuovete il guscio dalle chele e prelevate la polpa. Unite i primi alla ciotola degli scarti che serviranno per la preparazione del fumetto.
  4. In una padella scaldate 50 grammi di olio, unite sedano, carota e cipolla tritati e uno spicchio di aglio intero. Dopo averli fatti rosolare qualche istante, unite i pezzi di scarto rosolando anch'essi su tutti i lati e schiacciate la testa con un batticarne per far fuoriuscire i succhi.
  5. Dopo 10 minuti sfumate con il vino bianco prima e con il brandy dopo. Insaporite con metà timo, coprite a filo con acqua bollente e lasciate cuocete a fiamma media per almeno 30 minuti.
  6. Passato questo tempo filtrate il tutto con un colino a maglie fini e tenete da parte il brodo ottenuto.
  7. Mettete a cuocere la pasta in abbondante acqua salata per metà del tempo indicato sulla confezione e nel frattempo preparate il sugo.
  8. Tritate aglio e peperoncino e rosolateli in padella con 50 grammi di olio, a fiamma bassa in modo da evitare che si brucino.
  9. Tagliate i pomodorini in quattro, dopo averli lavati, e fateli insaporire in padella aromatizzando con il timo rimasto e regolando di sale e pepe.
  10. Unite due mestoli di fumetto, lasciate cuocere per un paio di minuti quindi prelevate un mestolo di sugo e trasferitelo in un'altra pentola.
  11. Proseguite la cottura della pentola principale, mentre nella seconda unite la carne di astice tagliata a tocchetti, cuocendo per non più di due minuti.
  12. A metà cottura scolate gli spaghetti e metteteli in padella con il sugo di pomodorini. Portateli a cottura come se fosse risotto, aggiungendo un mestolo di fumetto alla volta.
  13. Un minuto prima della fine della cottura aggiungete la carne di astice e lasciate insaporire. Completate con un giro di olio a crudo, insaporite con una macinata di pepe fresco e servite gli Spaghetti all'Astice!
  14. Ricetta Spaghetti Con Astice

– Varianti e Alternative

Come accennato, la variante più famosa del piatto è data dalle Linguine all'Astice, un formato di pasta che ben si sposa con i Sughi di Pesce.

– Consigli

Se non siete molto pratici con la pulizia dell'Astice potete chiedere alla vostra pescheria di fiducia di pulirlo per voi.

– Come Conservare gli Spaghetti all’Astice

Gli Spaghetti all'Astice si conservano in frigorifero ben coperti da pellicola per 2-3 giorni. Scaldateli in padella con un filo di olio prima di consumarli.

- Note alla Ricetta