×

Schiacciata Fiorentina

La Schiacciata Fiorentina è un dolce toscano, tipico del periodo di carnevale, aromatizzato all'arancia e decorato con l'iconico giglio fiorentino. Prepariamolo insieme!
Ricetta Schiacciata Fiorentina
  • Difficoltà Facile
  • Preparazione 1 ora e 30 minuti
  • Dosi per per 10 persone

La Schiacciata Fiorentina è un dolce lievitato, tipico del periodo di carnevale, ma che è possibile trovare nelle panetterie e pasticcerie fiorentine anche fino a metà marzo. Caratterizzato da una decorazione semplice realizzata con zucchero a velo e cacao amaro in polvere, la Schiacciata Fiorentina è riconoscibile grazie alla sagoma del giglio fiorentino al centro del dolce, che ne denota l’appartenenza alle ricette della tradizione culinaria della città.

Preparata con ingredienti semplici, legati alla cucina contadina del passato, l’impasto della Schiacciata Fiorentina prevede l’utilizzo di due farine forti la Manitoba e la 00, in grado di formare una maglia glutinica importante che renda il dolce ben alveolato e soffice una volta cotto. Inoltre lo strutto presente all’interno della ricetta aiuta a mantenere la giusta umidità nell’impasto durante la cottura, evitando in questo modo che si secchi eccessivamente, anche se attualmente viene spesso sostituito con il burro. Il sapore più intenso risulta comunque quello della scorza di arancia grattugiata che funge da aroma naturale in questo dolce dal sapore semplice e genuino.

Come vedremo la ricetta della Schiacciata Fiorentina è piuttosto facile da riprodurre, ma comporta lunghi tempi di preparazione per via delle molteplici lievitazioni dell’impasto, necessarie a renderlo particolarmente morbido. Ideale per la merenda ma anche per un fine pasto goloso se accompagnato a delle creme, la Schiacciata Fiorentina è il dolce per eccellenza del periodo carnevalesco e se passate per la città in quel periodo non potrete fare a meno di assaggiarlo.

Se siete alla ricerca di altri deliziosi dolci di carnevale date un’occhiata alla nostra raccolta con le 25 Migliori Ricette di Dolci di Carnevale, un viaggio tra i sapori regionali che profuma di tradizione e ricette di famiglia.

E ora allacciamo i grembiuli e mani in pasta: prepariamo insieme la profumata Schiacciata Fiorentina!

Ingredienti per per 10 persone

Come Fare la Schiacciata Fiorentina

  1. Per preparare la Schiacciata Fiorentina cominciate scaldando il latte e nel frattempo setacciate le due farine in una ciotola.

  2. Sciogliete il lievito di birra nel latte tiepido poi unite 130 gr della miscela di farine, creando così una pastella. Copritela con la pellicola alimentare e fatela lievitare per circa un’ora nel forno spento con la luce accesa.

  3. Una volta lievitato il preimpasto mettetelo nella ciotola della planetaria e unitevi circa la metà della farina rimasta. Con il gancio impastate il composto fino a renderlo omogeneo.

  4. Nel frattempo in una ciotola lavorate le uova insieme allo zucchero e alla scorza delle due arance. Unite metà del composto di uova all’impasto nella planetaria e aspettate che si assorba.

  5. Una volta assorbite le uova, unite la restante farina all’impasto e quando anche la farina sarà incorporata, unite l’altra metà delle uova, un pizzico di sale e continuate a lavorare l’impasto.

  6. In ultimo aggiungete poco per volta lo strutto ammorbidito e lavorate l’impasto fino a quando sarà omogeneo (serviranno circa 15-20 minuti).

  7. Trasferite l’impasto su una spianatoia e lavoratelo in questo modo: posizionando le mani sotto il panetto tiratelo verso l’alto e sbattetelo nuovamente sulla spianatoia, poi chiudetelo a metà e ripetete il movimento.

  8. Lavorate l’impasto per circa 20 minuti, fino a quando non risulterà più appiccicoso e sarà liscio e lucido, poi trasferitelo in una ciotola coperta con pellicola e lasciatelo lievitare per circa 1 ora.

  9. Dopo la lievitazione riprendete l’impasto e sgonfiatelo con le dita, schiacciandolo sulla spianatoia. Imburrate una teglia di 30 x 20 cm e posizionate all’interno l’impasto, poi coprite con la pellicola e fate lievitare nuovamente per 1 ora.

  10. Preriscaldate il forno a 180º e cuocete il dolce per 30 minuti.

  11. Sfornate la torta e lasciatela raffreddare completamente su una gratella. Montate la panna con 2 cucchiai di zucchero e sminuzzate il cioccolato a coltello. Tagliate orizzontalmente il dolce a metà, spennellate la base con il succo dell’arancia, spalmatevi la panna montata, cospargete con il cioccolato e richiudete. Cospargete la superficie con lo zucchero a velo. Con l’aiuto di uno stencil realizzate al centro il giglio fiorentino con il cacao amaro e servite.

Varianti e Alternative

Per velocizzare i tempi di esecuzione potete sostituire il lievito di birra con una bustina di lievito per dolci, in questo modo non dovrete attendere i lunghi tempi di lievitazione, l’unico inconveniente è che, avvenendo un’unica lievitazione in forno, sulla superficie della Schiacciata Fiorentina potrebbero crearsi delle crepe. Lo strutto della ricetta può essere sostituito con la stessa quantità di burro oppure con 100 ml di olio di semi. Se volete rendere più golosa la Schiacciata Fiorentina, sostituite la Panna Montata con della Crema Pasticcera aromatizzata all’arancia: sarà irresistibile!

Consigli

Se non disponete di una planetaria, potete seguire l’intero procedimento lavorando a mano l’impasto su una spianatoia. Anche in questo caso però, dovrete rispettare i tempi di lavorazione per far sì che l’impasto incordi, ovvero che si formi la maglia glutinica, in modo che risulti elastico e lavorabile. Se durante la cottura la superficie della Schiacciata Fiorentina si dovesse scurire troppo, mettete un foglio di alluminio sopra la teglia e proseguite la cottura.

Come Conservare la Schiacciata Fiorentina

La Schiacciata Fiorentina si può conservare a temperatura ambiente sotto una campana per dolci, al massimo per 3 giorni. Ne sconsigliamo la surgelazione.

Tutto ciò che accade tra i fornelli è pura magia! Sono un'instancabile sperimentatrice, alla ricerca di nuovi modi per interpretare la cucina nostrana e non solo. Tra ricette della tradizione e innovative fusion di sapori, percorriamo insieme un viaggio in grado di stuzzicare i palati e non solo...