Come Fare la Cottura al Sale

Scopriamo insieme come cuocere gli alimenti in crosta di sale, come capire quando un alimento al sale è pronto e i trucchi per una cottura al sale perfetta.

Come Fare La Cottura Al Sale

La Cottura in Crosta di Sale è un modo di cuocere gli alimenti forse ancora troppo poco conosciuto, ma davvero amatissimo: sia a casa che nei ristoranti stellati, la cottura al sale ha tantissimi estimatori! Questo perché la cottura sotto sale ha una serie di vantaggi e di benefici non indifferenti, soprattutto per chi sta cercando di contenere le calorie.

Per questo oggi abbiamo deciso di scoprire con voi come cuocere in crosta di sale: dalla spiegazione vera e propria di come funziona la cottura al sale a come capire quando un alimento in crosta di sale è pronto, passando per i trucchi per una cottura al sale perfetta e gli alimenti che si possono cuocere, scopriremo insieme come cuocere al sale in modo facile e veloce!

Dopo aver visto insieme Come Cuocere al Cartoccio e Come Cucinare a Bassa Temperatura Sottovuoto, due tipi di cottura spesso paragonate alla cottura sotto sale, scopriamo insieme Come Fare la Cottura al Sale!

Cos’è la Cottura al Sale?

Come Fare La Cottura Al Sale Cosa È

La Cottura al Sale, chiamata anche Cottura in Crosta di Sale, è una tecnica di cottura molto antica che prevede che un alimento venga cotto in una crosta di sale. Al contrario di quanto possa far credere il nome, il Sale non rende più salato l’alimento, ma semplicemente crea una sorta di guscio intorno all’alimento che ne preserva sia il sapore che le proprietà nutritive.

Ma in che modo questo succede? Durante la cottura il calore del forno (che è indicativamente intorno ai 180°C-200°C) arriva all’alimento, facendo evaporare l’acqua. Durante l’evaporazione l’acqua incontra il sale, che grazie a questo incontro inizia a sciogliersi e a formare una sottospecie di salamoia. Per formare la salamoia però i granelli di sale devono rimpicciolirsi ed è proprio in questo momento che il calore fa evaporare nuovamente l’acqua (quella che forma la salamoia con il sale). Il risultato è che il sale si indurisce improvvisamente, formando la famosa crosta.

Perché Cuocere al Sale?

Ci sono tanti motivi per preferire la cottura al sale rispetto alle altre. Innanzitutto la cottura in crosta di sale è estremamente dietetica: agli alimenti in crosta di sale non viene aggiunto nessun tipo di condimento.

Inoltre il sale, creando una crosta attorno all’alimento, ne imprigiona tutte le proprietà nutritive e i succhi, rendendo l’alimento sano, ma allo stesso tempo super saporito.

E come ultima motivazione c’è il fatto che la cottura sotto sale degli alimenti è decisamente scenografica: potete infatti portare in tavola una teglia che contiene un guscio di sale. La crosta di sale, dopo essere stata rotta con un martelletto oppure con un coltello, rivela poi l’alimento nascosto all’interno.

Che Alimenti si Possono Cuocere al Sale?

Come Fare La Cottura Al Sale Che Alimenti

Il linea di massima gli alimenti che si possono cuocere in crosta di sale sono il pesce, i crostacei e la carne, ma bisogna prestare attenzione ad un piccolo particolare: si possono cuocere al sale solamente gli alimenti che sono ricoperti da una “barriera”.

Cerchiamo di capire meglio: se dovessimo cuocere al sale un alimento classico, come ad esempio i petti di pollo oppure il filetto di salmone, durante il processo di formazione della crosta di sale (quello che abbiamo spiegato prima) la salamoia andrebbe ad insaporire troppo il cibo che stiamo cuocendo. Con la presenza invece di una sorta di “barriera”, il sale rimane all’esterno.

Per questo nel caso di cottura sotto sale si possono cuocere solamente i pesci che hanno le squame, il pollo intero comprensivo della sua pelle oppure i crostacei dotati di guscio. Tutti gli altri alimenti invece rischiano di diventare troppo salati.

Ultimamente alcuni chef hanno iniziato a cuocere anche le verdure in crosta di sale, ovviamente anch’esse devono avere la buccia. Se volete provare, vi consigliamo di iniziare dalle patate, magari quelle dolci americane.

Che Ingredienti Servono per la Cottura al Sale?

Come Fare La Cottura Al Sale Ingredienti

Dopo aver capito che alimenti si possono cuocere sotto sale, è necessario sapere quali altri ingredienti utilizzare per cuocere al sale. In realtà è molto semplice: serve semplicemente il sale!

Ovviamente potete decidere di aggiungere al sale anche delle spezie oppure un trito di erbe aromatiche, ma l’unico ingrediente fondamentale (oltre ovviamente a quello che volete cuocere) è il sale.

Che Tipo di Sale Usare per la Cottura al Sale?

Per la cottura al sale la scelta del sale è rilevante, ma non fondamentale. Sarebbe meglio utilizzare il sale grosso, ma se non l’avete a disposizione potete tranquillamente sostituirlo con del comune sale fino.

Come Cucinare al Sale?

Come Fare La Cottura Al Sale Come Cucinare

La tipica cottura in crosta di sale avviene solitamente in forno, anche se è possibile anche cuocere al sale in padella. Il procedimento di base è lo stesso: bisogna creare uno strato di 2 centimetri di sale sul fondo della pirofila oppure della pentola, appoggiarci sopra l’ingrediente da cuocere e successivamente coprire il tutto con un altro paio di centimetri di sale. A questo punto potete procedere con la cottura che preferite.

Come si Fa la Cottura al Sale in Forno

Per la cottura in crosta di sale al forno c’è solo una regola da ricordare per ottenere un risultato davvero perfetto: nel momento in cui mettete la teglia in forno, il forno deve già essere ad una temperatura compresa tra i 180°C e i 200°C, altrimenti non si formerà la crosta.

Come si Fa la Cottura al Sale in Padella

Per la cottura in crosta di sale in padella le cose da ricordare sono due, ma entrambe molto semplici. Innanzitutto per la buona riuscita del piatto è necessario che la fiamma di cottura sia bassissima, in modo che l’alimento cuocia uniformemente. Inoltre è necessario ricordarsi di coprire sempre la pentola con il suo coperchio, in modo da ricreare un ambiente simile a quello del forno.

Quali Sono i Tempi Cottura al Sale?

Come Fare La Cottura Al Sale Tempi Di Cottura

Probabilmente a questo punto vi starete chiedendo: come si fa a capire quando un alimento in crosta di sale è pronto? Semplice, dato che non si può controllarne la cottura fino al momento della rottura della crosta di sale, bisogna andare sulla fiducia e continuare a provare fino ad ottenere un risultato davvero perfetto.

In linea di massima però, si possono calcolare 25 minuti di cottura per ogni chilogrammo di peso dell’alimento: questo significa che se vogliamo cuocere in crosta di sale un pesce da due chili, dobbiamo calcolare 50 minuti di cottura da quando mettiamo la teglia in forno (rigorosamente già caldo). Attenzione però, il peso si calcola sul singolo alimento: se per esempio dobbiamo cuocere due pesci da due chili l’uno, dobbiamo calcolare sempre 50 minuti di cottura.

Trucchi e Consigli per la Cottura al Sale

Come Fare La Cottura Al Sale Trucchi E Consigli

Come avrete sicuramente intuito, preparare un piatto in crosta di sale è estremamente semplice, ma ci sono una serie di segreti che vi permetteranno di ottenere una pietanza davvero perfetta:

  • Dopo aver coperto l’alimento con il sale, se volete potete leggermente inumidire la crosta: bagnatevi un po’ la mani e fate delle leggere pressioni sulla crosta di sale per renderla più umida. Se però avete scelto un sale già di per sé umido potete saltare questo passaggio.
  • Se non avete il sale grosso potete anche utilizzare quello fino oppure fare una miscela con i due.
  • Se volete rendere leggermente più compatto il tutto potete aggiungere al sale un po’ di farina oppure un albume d’uovo sbattuto.
  • Se siete indecisi sul tipo di cottura, vi consigliamo di prediligere la cottura al sale in forno per i pezzi più grandi e di scegliere la cottura al sale in padella in caso di pezzi più piccoli.
  • Se volete aromatizzare i vostri alimenti potete aggiungere al sale un trito di erbe aromatiche, delle spezie oppure della scorza di agrumi grattugiata.
  • Prima di portare in tavola la pietanza e rompere la crosta di sale, è consigliabile lasciar riposare il tutto per circa 5-10 minuti.
  • La cottura in crosta di sale è sconsigliata a chi, per motivi personali o di salute, segue diete povere di sodio.
  • Per la cottura al sale del pesce è assolutamente necessario che il pesce sia freschissimo, meglio ancora se proveniente dalla pesca in mare e non in allevamento.