Come Cuocere al Cartoccio

Tutti i modi, i materiali, i consigli e i trucchi per fare la Cottura al Cartoccio in modo sano, facile e veloce.

Come Cuocere Al Cartoccio

Il Cartoccio è un tipo di cottura che viene utilizzato poco in cucina, eppure ha tantissime qualità: è facile, veloce e assolutamente dietetica! Questo tipo di cottura inoltre ci permette di cucinare i nostri cibi preferiti mantenendone praticamente inalterate le proprietà. Sana e gustosa, la Cottura al Cartoccio è assolutamente da provare!

Molti pensano che cuocere al Cartoccio sia difficile, eppure è tra i metodi di cottura più semplici! Per questo abbiamo deciso di raccogliere per voi tutti i modi, i metodi e i materiali per cuocere al cartoccio in modo sano, facile e veloce! Inoltre troverete anche tanti consigli e trucchi per ottenere una cottura al Cartoccio davvero perfetta! Infine non potevano mancare le nostre migliori Ricette al Cartoccio, per iniziare fin da subito a scoprire questo tipo di cottura!

E ora scopriamo insieme tutti i Modi, i Materiali, i Consigli e i Trucchi per Cucinare al Cartoccio in modo sano, facile e veloce!

Cos’è la Cottura al Cartoccio?

Come Cuocere Al Cartoccio Cosa E

La Cottura al Cartoccio è una tecnica di cucina che prevede di cuocere gli alimenti avvolgendoli in un involucro, al cui interno si conservano sia il gusto che le sostanza nutritive dell’alimento. Si tratta di una tipologia di cottura che possiamo definire a metà tra la cottura al forno e quella al vapore, dato che unisce i vantaggi di entrambe, riducendo allo stesso tempo i tempi di cottura degli alimenti.

Questa tipologia di cottura permette di cuocere un alimento in modo gustoso, facile, veloce e soprattutto sano. Gli alimenti cotti al cartoccio mantengono le loro sostanze nutritive e sprigionano tutto il loro sapore mantenendo una limitata quantità di grassi, per questo la cottura al cartoccio è particolarmente indicata in caso di diete ipocaloriche. Il cartoccio permette infatti di cuocere l’alimento direttamente nei suoi succhi, aromatizzandolo in modo naturale e leggero, ma allo stesso tempo esaltandone il sapore.

[the_ad id=”23378″]

Che Materiali Usare per Fare il Cartoccio?

Come Cuocere Al Cartoccio Che Materiali Usare

Il Cartoccio può essere realizzato con vari tipi di materiale. Il più famoso è sicuramente la carta forno, ma bisogna avere l’accortezza di bagnarla e successivamente strizzarla prima di utilizzarla per il cartoccio: in questo modo non si brucerà durante la cottura.

Per realizzare il Cartoccio è possibile utilizzare anche la carta di alluminio (ovvero la carta stagnola), che è perfetta per chi è alle prime armi perché è facilissima da utilizzare. Purtroppo risulta meno bella da vedere, per cui se avete ospiti vi consigliamo di prediligere un altro materiale.

Più difficile da reperire, ma perfetta per il cartoccio, è la carta fata, una sorta di pellicola trasparente che si può trovare sia in fogli che in sacchetti. La carta fata è perfetta da utilizzare sia in forno che in padella ed è più scenografica delle precedenti perché permette di intravederne il contenuto. Solitamente è possibile trovare questa particolare carta nei negozi di casalinghi più forniti e nei rivenditori di prodotti da cucina professionali. Invece i sacchetti di carta fata, spesso indicati come sacchetti per la cottura dietetica, si possono tranquillamente reperire nei supermercati più forniti ed eventualmente potete tagliarli per ricavarne dei fogli.

Un altro materiale per realizzare il cartoccio sono le foglie naturali, come ad esempio quelle di banano, di vite, di loto o di fico. Si possono facilmente reperire nei negozi di alimentari etnici, sia fresche che surgelate, ma attenzione: non sono commestibili. Se cercate invece delle foglie commestibili potete utilizzare il cavolo, le verze oppure le parti esterne del porro.

Come Fare il Cartoccio

Come Cuocere Al Cartoccio Come Fare Cartoccio

Il Cartoccio si può realizzare in tanti modi differenti: in alcuni casi uno specifico tipo di Cartoccio può essere particolarmente indicato per la cottura di un determinato ingrediente, mentre in altri casi sta a voi valutare in base alla dimensione, alla tipologia e al peso dell’ingrediente.

Come Fare il Cartoccio Classico a Caramella

Il Cartoccio che solitamente siamo abituati a vedere è definito a Caramella. Per realizzarlo vi basta tagliare la carta che volete utilizzare in modo che sia tre volte più larga e due volte più lunga dell’alimento che volete cucinare. A questo punto posizionate l’alimento al centro, piegate i lati lunghi della carta sopra all’alimento, in modo da sovrapporle, e arricciate i lati corti su loro stessi in modo da formare una caramella. Chiudete la parte arricciata con dello spago da cucina e procedete alla cottura.

Come Fare il Cartoccio a Pacchetto Regalo

Per realizzare il Cartoccio a Pacchetto Regalo dovete seguire più o meno le stesse istruzioni del Cartoccio Classico a Caramella. Ricavate dalla carta un foglio che sia largo 3 volte la dimensione del vostro alimento e largo il doppio. Posizionate al centro del foglio l’alimento e ripiegate verso il centro i lati lunghi del foglio, sovrapponendoli tra loro. Piegate più volte su sé stessi i lati corti del foglio, avvicinandovi all’alimento. Fermate il pacchetto appena ottenuto legando lo spago a croce (in modo verticale ed orizzontale) proprio come si fa quando si mette il nastro ad un pacchetto regalo.

Come Fare il Cartoccio a Fagottino

Per fare il Cartoccio a Fagottino dovete ritagliare la carta a cerchio oppure a quadrato, in modo che la forma sia più o meno il doppio dell’alimento da cuocere. Posizionate l’alimento al centro, richiudete verso l’alto la carta e arricciatela su sé stessa. Chiudete l’arricciatura con lo spago da cucina e cuocete il vostro alimento.

Come Fare il Cartoccio Quadrato

Il Cartoccio Quadrato è perfetto da realizzare se non avete a disposizione lo spago da cucina ed è particolarmente indicato nel caso dobbiate cuocere alimenti particolarmente voluminosi. Ritagliate due quadrati che siano della stessa dimensione tra loro e che siano più grandi di qualche centimetro rispetto all’alimento che volete cuocere. Stendete il primo foglio sul piano di lavoro, posizionateci al centro l’ingrediente e coprite con il secondo foglio, in modo da farlo combaciare con il primo. Ripiegate su sé stesso ogni lato più volte, in modo che il cartoccio sia perfettamente chiuso, e procedete alla cottura.

Come Fare la Cottura al Cartoccio?

Come Cuocere Al Cartoccio Forno Padella

La Cottura al Cartoccio tradizionalmente avviene in forno, ma pochi sanno che può essere effettuata anche in padella! Vediamo ora entrambe le possibilità.

Come Fare la Cottura al Cartoccio in Forno

Per cuocere al cartoccio utilizzando il forno è importante prima di tutto ricordare che il cartoccio va posizionato su una teglia, e non direttamente in forno. Questo perché se il Cartoccio dovesse perdere del liquido, almeno non andrà a sporcare il forno.

La temperatura del forno per cuocere al cartoccio può variare dai 180°C ai 200°C, ma solitamente è indicata nella ricetta che volete realizzare. In linea generale è bene ricordare che, per ottenere un alimento perfettamente cotto, la regola è: più grande è l’alimento da cuocere, più bassa dev’essere la temperatura da tenere.

Per quanto riguarda il tempo invece, questo può variare tantissimo in base alla tipologia dell’ingrediente da cuocere. In linea di massima però, si parla di 3-4 minuti di cottura per ogni centimetro di spessore dell’ingrediente.

Come Fare la Cottura al Cartoccio in Padella

Cuocere al cartoccio utilizzando una padella o un tegame è la soluzione perfetta in caso di porzioni piccole. Per farlo dovrete realizzare il cartoccio con la carta d’alluminio oppure con la carta forno e procedere alla cottura per circa una ventina di minuti.

Quali Alimenti si Possono Cuocere al Cartoccio?

Come Cuocere Al Cartoccio Quali Alimenti Cuocere

La Cottura al Cartoccio si può utilizzare, con le dovute accortezze, per cuocere qualsiasi alimento, ma è particolarmente indicata per i cibi dall’altra presenza di liquidi o componenti grasse. Ovviamente gli accorgimenti di tenere variano in base all’alimento da cuocere, ma in linea di massima possiamo attenerci ad alcune indicazioni standard di cottura.

Come Cucinare il Pesce al Cartoccio

Tra gli alimenti più cucinati al cartoccio c’è sicuramente il pesce, eppure non tutti i prodotti di mare possono essere cotti al cartoccio. O meglio, è possibile farlo solamente dopo averli scottati precedentemente in padella.

Tutti i pesci interi possono essere cotti direttamente al cartoccio, a patto che vengano prima puliti sia dalle lische che dalla pelle. I molluschi tenaci, come ad esempio il polpo o le grandi seppie, devono invece prima essere cotti in padella, in modo che si ammorbidiscano. Le conchiglie, come le cozze e le vongole, vanno ovviamente prima ben spurgate, altrimenti rischiano di cuocere nella loro sabbia.

[the_ad id=’26629′]

Come Cucinare la Carne al Cartoccio

Anche la carne si può cuocere al cartoccio, ma meglio prediligere le carni bianche come pollo, tacchino e vitello: dal gusto più delicato, assorbono maggiormente il sapore degli ingredienti con cui vengono cotte, come ad esempio verdure ed erbe aromatiche.

Proprio come le carni bianche, anche le carni rosse tendono ad assorbire particolarmente gli aromi degli ingredienti con cui vengono cotte, ma c’è da sottolineare che all’interno del cartoccio tenderà a formarsi un sughetto di colore rossastro dall’aspetto molto poco invitante. Vi sconsigliamo di cuocere al cartoccio tagli di carne come filetti e costate perché questo tipo di cottura non ne valorizza il sapore, inoltre il cartoccio non è adatto alle cotture al sangue.

I piatti i carne che prevedono una lunga cottura e una rosolatura esterna, come ad esempio gli arrosti piccoli o le costine di maiale, vanno prima cotti direttamente in padella, in modo da formare una crosticina esterna.

Come Cucinare le Verdure al Cartoccio

Anche le verdure e tutti gli ortaggi in generale possono essere tranquillamente cotti al cartoccio, ma devono essere prima ridotti in piccoli pezzi: potete tagliarli a cubetti, alla julienne oppure a fettine sottili. Se la verdura che volete fare al cartoccio solitamente ha bisogno di tanto tempo per essere perfettamente cotta, come nel caso delle patate ad esempio, vi consigliamo di sbollentarla prima di cuocerla al cartoccio.

Come Cucinare la Pasta al Cartoccio

Come è ben risaputo, anche la pasta si può cuocere al cartoccio, a patto che venga cucinata precedentemente secondo il metodo classico fino a renderla molto al dente e che venga cotta nel cartoccio insieme ad un liquido che può essere il sugo oppure semplicemente l’olio extravergine d’oliva.

Trucchi e Consigli per Cuocere al Cartoccio

Come Cuocere Al Cartoccio Trucchi Consigli

Ora che abbiamo scoperto tutti i modi per fare la cottura al cartoccio, vediamo alcuni trucchi e consigli per cuocere al cartoccio senza errori. Innanzitutto è bene iniziare da una valutazione dell’ingrediente che volete cuocere: se ha un’altra componente grassa (oppure liquida), al vostro cartoccio non servirà nessuno tipo di condimento per la cottura. In caso contrario, è bene aggiungere nel cartoccio una parte liquida che non permetta all’ingrediente di seccarsi, come ad esempio del burro, dell’olio extravergine d’oliva, del vino, del brodo, dell’acqua o quello che preferite.

Sembra scontato dirlo, ma è bene prestare attenzione che il cartoccio sia perfettamente chiuso: in questo modo si formerà il vapore necessario alla cottura ottimale dell’alimento e nessuno dei liquidi contenuti andranno dispersi.

Se temete che il cartoccio possa aprirsi durante la cottura potete preparare un composto abbastanza denso a base di farina e acqua e utilizzarlo come una sorta di “colla” per tenere ferma la carta forno. Ovviamente questo metodo si può utilizzare solamente con questo materiale, con gli altri non funzionerebbe.

La cottura al Cartoccio è perfetta anche per realizzare deliziose monoporzioni, ideali per stupire gli ospiti con un piatto originale, scenografico, gustoso e allo stesso tempo light.

Ricette con il Cartoccio

Come Cuocere Al Cartoccio Ricette

Se siete curiosi di provare la Cottura al Cartoccio, ma non sapete proprio da dove cominciare, scoprite le nostre migliori ricette con il Cartoccio: la Trota al Cartoccio e le Patate con Salsiccia al Cartoccio!