Tofu Fatto in Casa, la Ricetta Originale

Il Tofu Fatto in Casa è davvero semplice da preparare con il latte di soia e il nigari, il caglio naturale estratto dall'acqua del mare. Ecco come fare l tofu in modo semplice.

Ricetta Tofu Fatto In Casa
Difficoltà Facile
Preparazione 59 minuti
Dosi Per 1 panetto da 300 gr
Costo Nella media

Noto anche come Formaggio Vegano, il Tofu in realtà ha poco o nulla a che vedere con un formaggio. Vi starete chiedendo quindi il perché di tale appellativo e noi siamo pronti a rivelarvelo attraverso la Ricetta del Tofu Fatto in Casa. Per prepararlo serviranno solo due ingredienti: Latte di Soia e Nigari. Il Nigari è il caglio naturale del tofu e si trova anche con il nome di Cloruro di Magnesio. Altro non è che il residuo dell’evaporazione dell’acqua del mare una volta privata del cloruro di sodio (il comune sale da cucina per intenderci).

Il Tofu quindi ha in comune con il formaggio solo questo processo di cagliatura, quello che gli permetti di compattarsi e assumere la classica forma a panetto in cui viene venduto. Per la preparazione del Tofu Fatto in Casa sarebbe opportuno utilizzare l’apposito stampo, munito di coperchio per poter pressare il contenuto, ma se non ce l’avete, andrà benissimo anche una fuscella per ricotta. Attenzione però: se una volta pronto state pensando di assaggiarlo così, al naturale, come fareste con qualsiasi altro tipo di latticino è meglio di no. O amate il formaggio tofu alla follia, e quindi sapete già cosa aspettarvi, oppure utilizzatelo come ingrediente, almeno le prime volte, così da familiarizzare con il suo sapore.

Tra le Ricette con il Tofu vi consigliamo di provare la Carbonara Vegana e il Tofu in Padella. Se invece cercate altri formaggi vegani, il Formaggio di Riso Fatto in Casa è la ricetta che fa per voi.

– Ingredienti per 1 panetto da 300 gr

– Come Fare il Tofu Fatto in Casa, la Ricetta Originale?

  1. Per preparare il Tofu Fatto in Casa cominciate scaldando il latte di soia fino a raggiungere gli 80°C. Vi consigliamo di utilizzare un termometro da cucina per la misurazione.
  2. A parte, scaldate anche l'acqua e fatevi sciogliere il nigari.
  3. Quando il latte sarà in temperatura, versate a filo il nigari, mescolando con un cucchiaio di legno.
  4. Spegnete, coprite con un coperchio e lasciate riposare per una decina di minuti circa, il tempo necessario affinché il composto inizi a cagliare.
  5. Rivestite l'interno dello stampo con uno straccio pulito o con una garza sterile.
  6. Delicatamente, con una schiumarola, recuperate i fiocchi di tofu affiorati sulla superficie del latte e trasferiteli nello stampo. Coprite con il coperchio e mettete un peso da almeno un chilogrammo in modo da compattare il tofu e fargli perdere il liquido in eccesso.
  7. Dopo circa un'ora il tofu è pronto per essere consumato oppure conservato in frigorifero coperto di acqua per massimo 3 giorni.

– Varianti e Alternative

Se non avete lo stampo per il tofu potete utilizzare la fuscella da ricotta rivestita con una garza sterile. In alternativa, bucherellate un contenitore di plastica per alimenti (anche riciclato) e utilizzatelo per preparare il tofu.

– Consigli

Per preparare il Tofu Fatto in Casa dovete utilizzare del latte di soia non dolcificato e senza aggiunta di altri ingredienti. Verificate in etichetta che tra gli ingredienti compaiano unicamente soia gialla, acqua e al massimo sale.

– Come Conservare il Tofu Fatto in Casa, la Ricetta Originale

Il Tofu Fatto in Casa può essere conservato in frigorifero per massimo tre giorni, ben coperto di acqua. Questa però andrà cambiata ogni giorno.

Lascia un commento