Tutte le Varietà di Caffè

Dopo aver scoperto come fare il Caffè, conosciamo tutte le varietà di Caffè esistenti, da quelle più diffuse a quelle più pregiate.

Tutte Le Varieta Di Caffe

Il Caffè è la bevanda più consumata al mondo e possiamo tranquillamente dire che noi italiani ne beviamo in grandissima quantità: non c’è persona nel nostro Paese che non abbia assaggiato almeno una volta il Caffè in tutta la sua vita!

Ma ogni Caffè è diverso dall’altro e ne esistono davvero tantissime varietà coltivate in tutto il mondo, che danno vita a bevande diverse tra loro per sapore e profumo. Per questo dopo aver scoperto Come Fare il Caffè, è tempo di scoprire tutte le varietà di Caffè esistenti, da quelle più diffuse a quelle più pregiate!

Da dove vengono coltivate al sapore che donano il Caffè, senza ovviamente dimenticare le differenze tra Arabica e Robusta, le due qualità più conosciute, ecco a voi Tutte le Varietà di Caffè!

Cos’è il Caffè e Come Nasce

Tutte Le Varieta Di Caffe Cosa È Come Nasce

Il nome Caffè deriva dall’arabo, in particolar modo dalla parola “qahwa”, termine che originariamente veniva utilizzato per indicare semplicemente una bevanda rossa scura estratta da semi, famosa per le sue proprietà eccitanti e stimolanti.

Per distinguere la bevanda di colore rosso da quella estratta in particolare dai semi della Coffea si decise di utilizzare la parola turca “kahve”, termine che nella nostra lingua venne “tradotto” come Caffè.

Alcune persone sostengono però che la parola Caffè derivi invece dalla regione dell’Etiopia che porta il nome di Kaffa, famosa per essere il luogo con la maggiore diffusione naturale della pianta di Coffea, quella che dà origine al Caffè.

È interessante sapere la pianta di Coffea esiste in centinaia di specie differenti, alcune che vengono utilizzate per la produzione di Caffè e altre invece che non sono adatte a questo scopo. Quelle utilizzate per produrre il Caffè raggiungono solitamente la loro piena maturazione nel giro di 3-5 anni, anche se esistono alcune varietà che impiegano molto più tempo, dando vita ad un Caffè molto più pregiato.

Come succede alla maggior parte delle piante, anche nel caso della pianta di Coffea i frutti (chiamati drupe) iniziano a comparire dopo la fioritura: di colore rosso acceso, assomigliano a ciliegie. Le drupe contengono al loro interno un seme, solitamente diviso in due parti, ed è proprio questo seme che dopo essere stato lavorato dà vita al Caffè.

Com’è facilmente intuibile il sapore diverso che notiamo tra una varietà di Caffè e l’altra dipende ovviamente della specie di Coffea da cui è estratta la specifica varietà, ma anche dal clima e dal terreno in cui crescono le piante. Inoltre le varie specie influenzano anche la quantità di caffeina all’interno del Caffè che beviamo: vedremo più avanti come alcune varietà di Caffè hanno talmente poca caffeina da far nascere un Caffè naturalmente decaffeinato!

Le Varietà di Caffè

Tutte Le Varieta Di Caffe Esistenti

Anche se siamo abituati a sentir parlare solo dell’Arabica o della Robusta, in realtà al mondo esistono più di 100 varietà diverse di Caffè, sebbene commercialmente si riducano a circa una decina.

Le diverse varietà si differenziano innanzitutto per la zona di produzione e di conseguenza anche per il gusto. Questo perché il clima, la temperatura e il tipo di terreno ovviamente influiscono sul chicco e di conseguenza modificano anche il sapore finale del Caffè. Ovviamente questo sapore viene influenzato anche dalla lavorazione, ovvero la tostatura.

È bene inoltre sapere che alcune tipologie di Caffè sono naturalmente presenti in natura, mentre altre invece sono state create artificialmente e vengono coltivate appositamente.

Caffè Arabica

Tutte Le Varieta Di Caffe Arabica

Originario dell’Etiopia, del Sudan e del Kenya Settentrionale, il Caffè Arabica è tra le varietà più consumate al mondo, tanto che viene oramai coltivato anche in altri Paesi come l’Arabia e il Brasile. Tipica delle zone ad alta quota con terreni ricchi di minerali, la Varietà Arabica è una di quelle con minore contenuto di caffeina. Ad oggi l’Arabica costituisce ben il 70% del Caffè coltivato in tutto il mondo.

L’Arabica, dopo una torrefazione lenta caratterizzata da una tostatura scura, dà vita ad un Caffè dal gusto delicato e più dolce, con un retrogusto che si può classificare come un misto tra caramello, cioccolato, frutta e fiori.

Facilmente riconoscibile dall’intenso profumo, è il Caffè che siamo soliti preparare a casa con la moka, quello che quando “sale” dalla caffettiera sembra una crema color nocciola. Nella versione espresso, ovvero quello preparato solitamente nei bar, il Caffè realizzato con una miscela di Arabica si riconosce facilmente perché lascia un gusto gradevole in bocca anche dopo averlo bevuto.

Caffè Robusta

Tutte Le Varieta Di Caffe Robusta

La Varietà Robusta è originaria dell’Africa tropicale, ma viene coltivata anche in tantissimi altri Paesi. Questo perché, al contrario dell’Arabica, cresce con facilità anche a bassa quota. Si tratta di un Caffè corposo, dalla consistenza cremosa e dal retrogusto speziato e legnoso, con note che a tratti ricordano il cioccolato.

È una delle varietà più vendute al mondo, principalmente perché è più economica: il suo prezzo conveniente è dovuto ovviamente alla facilità con cui può essere coltivata, ma anche al fatto che il suo impianto richiede un costo minore, che è un tipo di pianta di Caffè più resistente alle malattie e agli sbalzi di temperatura e che ogni pianta di questa varietà produce un maggior numero di chicchi di Caffè.

Quali sono le Differenze tra Arabica e Robusta?

Il Caffè Robusta si differenzia dall’Arabica perché è caratterizzato da un aroma più amaro e decisamente più intenso, dovuto anche ad un processo di torrefazione che prevede una tostatura forte.

Ma il sapore non è l’unica differenza tra la varietà Arabica e quella Robusta. Quest’ultima infatti presenta una percentuale di caffeina molto più alta, quasi il doppio di quella contenuta nel Caffè Arabica. Per questo motivo la Varietà Robusta è maggiormente indicata per il primo Caffè della giornata, ma anche per quando si ha bisogno di recuperare le energie.

Caffè Liberica

La Varietà Liberica, com’è facilmente intuibile dal nome, è originaria delle foreste della Liberia e della Costa d’Avorio, anche se ad oggi viene coltivata soprattutto in Indonesia e nelle Filippine. Molto resistente ai parassiti, la pianta che dà vita alla Varietà Liberica è particolarmente grande e richiede sia molta acqua che temperature elevate. Solitamente questa pianta viene incrociata con altre piante in modo da ottenere nuove tipologie di Caffè.

Meno diffusa commercialmente, la Liberica è una varietà qualitativamente inferiore rispetto alle altre. Eppure il Caffè Liberica è caratterizzato da un forte profumo e da un sapore intenso, con un leggero retrogusto di noce moscata.

La particolarità della Varietà Liberica è che della sua pianta si utilizzano anche i fiori: dopo essere stati raccolti vengono essiccati e venuti. Reperibili soprattutto in Giappone, questi fiori vengono utilizzati per preparare infusi aromatizzati al Caffè, chiamati comunemente Té al Caffè.

Caffè Excelsea

Il Caffè Excelsea è una varietà di origine africana che viene oggi coltivata anche in Sierra Leone, in Indonesia e in Vietnam. È una varietà di Caffè che viene ritenuta molto promettente in quanto le sue piante, che producono un notevole numero di chicchi, si sono dimostrate particolarmente resistenti alla siccità e agli attacchi dei parassiti.

Dal profumo simile al Caffè Arabica, l’Excelsea è stato catalogato dagli esperti come varietà della Liberica anche se viene comunque trattato come una tipologia di Caffè a sé stante. Quando i suoi chicchi sono raccolti a mano, il Caffè l’Excelsea viene ritenuto particolarmente pregiato.

Caffè Racemosa

Sebbene sia poco conosciuta, la Varietà Racemosa è decisamente interessante. Questo perché contiene lo 0,38% di caffeina, per cui è una delle poche qualità di Caffè al mondo che viene classificata naturalmente senza caffeina.

Originaria del Mozambico, la Racemosa è una varietà estremamente rara che dà vita ad un Caffè amaro, ma molto leggero, dal retrogusto di menta, liquirizia e legno.

Caffè Stenophylla

Originaria dell’Africa Occidentale, la Stenophylla è una varietà estremamente rara e costosa, principalmente per il fatto che impiega circa 9 anni per maturare e produrre frutti. Dal sapore estremamente leggero, chi ha assaggiato il Caffè Stenophylla ha definito il suo gusto paragonabile a quello del tè.

Caffè Mauritiana

Nata nelle Mauritius, la Varietà Mauritiana è tra i tipi di Caffè più promettenti del futuro. Dal gusto inteso e dal sapore amaro, emana un profumo talmente piacevole da essere stato definito estremamente inebriante.

Storia del Caffè

Tutte Le Varieta Di Caffe Storia

Dopo aver scoperto tutti i tipi di Caffè esistenti, è curioso sapere la storia del Caffè. In realtà più che di storia dovremmo parlare di leggenda, perché la nascita del Caffè non è ben chiara.

La leggenda più accreditata narra la storia di un pastore di nome Kaldi, vissuto in Yemen nel XIV secolo. Kaldi è un uomo semplice, vive portando al pascolo le capre, la sua unica fonte di sostentamento. Un giorno un gruppo di capre si allontana dal gruppo, avvicinandosi ad una pianta ai tempi sconosciuta. Temendo che possa trattarsi di una pianta velenosa, il pastore allontana con forza le sue capre da lì. Ma loro continuano ad avvicinarsi alla pianta quotidianamente, tanto che un giorno sfuggono al controllo del pastore e ne mangiano qualche bacca.

Una volta tornato a casa, Kaldi non riesce a dormire: il suo timore è che le bacche avvelenate possano uccidere le sue capre. Alzatosi dal letto nel cuore della notte per controllare il suo gregge, si accorge che le capre che hanno mangiato la pianta sconosciuta sono piene di energia, quasi euforiche. Il giorno dopo torna al pascolo e raccoglie le bacche della pianta mangiata dalle capre, poi una volta rientrato a casa le tosta, le schiaccia e ne prepara un infuso.

Assaggiando la bevanda che ha preparato ne rimane estasiato: il sapore è gradevole ed effettivamente si sente pieno di energie. Per questo decide di iniziare a vendere il Caffè ai suoi conoscenti e agli abitanti del suo villaggio come rimedio alla stanchezza, diventando effettivamente il primo produttore e rivenditore di Caffè!

Come Preparare il Caffè

Tipi Di Caffe Tutti I Modi Per Prepararlo

Oltre alle numerose Varietà di Caffè, il sapore del Caffè che beviamo è il risultato anche del modo in cui viene preparata questa bevanda. Ci sono infatti tantissimi modi diversi per preparare il Caffè, ma anche di ordinarlo al bar. Se volete saperne di più, vi consigliamo di dare un’occhiata alla nostra guida su Come Fare il Caffè: Tutti i Modi per Prepararlo.

Lascia un commento