Cos’è il Concassé

Scopriamo insieme cos’è il Concassé, cosa significa, come si prepara in modo facile e veloce, che ingredienti si utilizzano e come si serve.

Cos E Il Concasse

A molti sarà capitato di aver sentito parlare di Concassé e di non aver capito di preciso di cosa si trattasse, altri invece potrebbero aver letto questo termine sul menu del ristorante, ma non hanno avuto il coraggio di chiedere maggiori informazioni.

Per questo oggi abbiamo raccolto per voi tutto quello che c’è da sapere sul Concassé: da cosa vuol dire a come si prepara, passando per come utilizzarlo in cucina e con che ingredienti si prepara, da oggi il Concassé non avrà più segreti per voi!

Se vi siete sempre chiesti come preparare un Concassé perfetto, se oltre al Concassé di Pomodori vorreste provarne altri oppure semplicemente se volete provare a realizzare un Concassé fatto in casa, scoprite con noi Cos’è il Concassé!

Che Cos’è il Concassé?

Che Cos E Il Concasse Tecnica Cucina

Il Concassé, chiamato spesso erroneamente anche la Concassé, è una tecnica di cucina che permette di preparare una dadolata di verdure. Le verdure in questione vengono prima scottate molto velocemente in acqua bollente per permettere una facile eliminazione della buccia, poi vengono pulite dalle parti di scarto e successivamente tagliate a cubetti di circa mezzo centimetro di lato.

Catalogato come tecnica di cucina, spesso il Concassé viene considerato semplicemente come tecnica di taglio.

Cosa Significa Concassé?

Concassé è una parola francese che deriva dal verbo concasser, dal latino conquassare, ovvero fare in mille pezzi. Concassé significa quindi semplicemente tagliare in modo molto fine, solitamente in cubetti.

Con Quali Ingredienti Si Può Fare il Concassé?

Cos E Il Concasse Ingredienti

Solitamente il Concassé si realizza con le verdure, in particolare la versione più famosa di questo piatto è il Concassé di Pomodori. Molto amati sono anche il Concassé di Patate e il Concassé di Melanzane.

In alcune ricette si parla anche di Concassé di Frutta, soprattutto di Concassé di Fragole, ma in questo caso si tratta semplicemente di una dadolata di frutta fresca.

Come Si Fa il Concassé?

Cos E Il Concasse Come Si Fa

La tecnica del Concassé è indicativamente molto simile per tutte le verdure, ma per comodità vi spiegheremo come preparare il Concassé di Pomodori. Se preferite utilizzare un’altra verdura però, non c’è nessun problema.

Prima di tutto fate bollire dell’abbondante acqua in una pentola capiente. Nel frattempo lavate accuratamente i pomodori, poi con un coltello affilato incidete la parte inferiore in modo da formare una x.

Quando l’acqua sta bollendo aggiungete in padella i pomodori, avendo cura di non cuocerne più di quattro alla volta per non rischiare un “sovraffollamento”.

Dopo circa 30 secondi (un po’ di più se i pomodori sono acerbi e un po’ di meno se sono maturi) rimuoveteli dalla pentola con una schiumarola e tuffateli in una ciotola colma di acqua e ghiaccio per bloccarne la cottura.

Partendo dalla x che avete inciso sul pomodoro, rimuovete delicatamente tutta la buccia. A questo punto tagliate il pomodoro in quattro parti (oppure a metà) ed eliminate la parte interna composta dai semi.

Tagliate il pomodoro a striscioline di circa 4-5 millimetri e successivamente in cubetti della stessa dimensione. A questo punto il Concassé di Pomodori è pronto per essere servito.

Che Piatti Si Possono Preparare con il Concassé?

Cos E Il Concasse Ricette

Il Concassé si può servire come antipasto, come contorno oppure può essere utilizzato come “decorazione” di altri piatti. Ma il Concassé, soprattutto quello di Pomodori, si può utilizzare per realizzare crostini e bruschette, oppure anche per preparare un condimento per la pasta.

Commenti