Come Risparmiare sulla Spesa

Tutti i Trucchi, i Consigli, i Segreti e le Accortezze per Fare la Spesa Spendendo Meno e Senza Rinunciare a Niente!

Fare la spesa è una cosa che tutti dobbiamo fare, ma non sempre riusciamo a risparmiare sui prodotti che consumiamo giornalmente. Eppure bastano poche accortezze per fare la spesa spendendo meno!

Complici i programmi tv americani, abbiamo capito che è sempre più importante anche per noi fare la spesa risparmiando. Ma come risparmiare sulla spesa giornaliera e mensile in Italia con così pochi coupon a disposizione? Semplice, con tanti piccoli trucchetti che, una volta imparati, vi faranno risparmiare sulla spesa al supermercato senza rinunciare a nulla!

Come risparmiare al massimo sulla spesa di casa in Italia è ancora più semplice di quello che possiate immaginare! Siete pronti a scoprire come fare economia sulla spesa alimentare e non? Eccovi allora tutti i trucchi, i consigli, i segreti e le accortezze per fare la spesa spendendo meno e senza rinunciare a niente!

Fare Una Lista della Spesa

Sempre una sciocchezza, ma fare la lista della spesa vi permetterà di risparmiare notevolmente. Innanzitutto perché la lista della spesa vi aiuta di concentrarvi su quello che realmente vi serve, senza farvi distrarre da altri prodotti. Inoltre vi aiuta a valutare meglio quale prodotto prendere in un determinato negozio e quale in un altro. Se, ad esempio, dovete comprare tanti prodotti per la pulizia della casa, conviene valutare di fare un salto anche in un negozio specializzato in prodotti per la casa, in modo da risparmiare.

Vi consigliamo di realizzare la lista della spesa direttamente durante la settimana, segnando i prodotti che dovete acquistare man mano che li terminate. A questo punto stilate un planning di quello che mangerete durante la settimana e di tutti gli ingredienti che vi servono per preparare i piatti che avete scelto. Prima di partire per il supermercato, fate un check del frigorifero e della dispensa per controllare che non manchi nient’altro.

Se temete distrazioni al supermercato o siete di fretta, abbiamo un consiglio davvero prezioso per voi! Se fate la spesa nello stesso supermercato da tanto tempo, probabilmente sapete benissimo come sono disposti i prodotti. Organizzate la lista della spesa segnando i prodotti che dovete acquistare in base a dove sono posizionati nel supermercato, partendo dai primi all’ingresso del negozio fino a quelli più lontani. In questo modo non rischierete di farvi convincere ad acquistare qualcosa di cui non avete bisogno e farete la spesa nella metà del tempo!

Cercare le Promozioni e gli Sconti

Prima di partire per il supermercato, vi consigliamo di informarvi sulle promozioni e sugli sconti che potete utilizzare. Ci sono tantissimi siti internet e gruppi su Facebook che raccolgono coupon e sconti che potete tranquillamente stampare a casa e utilizzare nei supermercati. Molte volte questi coupon si trovano anche sulle confezioni dei prodotti che avete già acquistato o sul retro degli scontrini: teneteli in una cartelletta, ordinandoli in base al periodo di validità dello sconto.

Oltre ai siti e ai gruppi su Facebook, ci sono tantissime app (sia per iPhone che per Android) dove potete consultare i volantini dei supermercati e dei negozi della vostra zona. In soli 10 minuti avrete un’idea di dove vi conviene andare a fare la spesa per risparmiare su quello che dovete comprare. Queste app sono anche utilissime da consultare quando dovete fare acquisti più grandi, come cellulari o elettrodomestici.

Cosa Fare Prima di Fare la Spesa

Questo potrebbe sembrarvi strano, eppure ci sono delle condizioni specifiche per fare la spesa risparmiando. Innanzitutto, come spesso vi avranno detto, è sconsigliato fare la spesa a stomaco vuoto. Se siete arrivati al supermercato direttamente dal lavoro, consumate uno snack o un frutto prima di entrare, e non sarete tentati ad acquistare cose di cui non avete bisogno.

Non andate al supermercato se siete di fretta. Prendetevi il vostro tempo per guardare bene gli scaffali, per valutare le promozioni in corso, per cercare i prodotti più convenienti e per comparare i prezzi.

Sappiamo che per molte persone è difficile, ma cercate di non andare a fare la spesa con i bambini. Innanzitutto perché i più piccoli si stufano facilmente e perché quello che per voi è un dovere, per loro potrebbe diventare una tortura. Inoltre spesso capita che vengano attirati da giochini, dolcetti o prodotti superflui e dire di no spesso è difficile.

Portare le Buste da Casa

Probabilmente avrete sentito questo consiglio fino allo sfinimento, eppure questa piccola accortezza vi permette di risparmiare non poco. Portandovi le buste da casa non solo risparmierete perché non dovrete acquistarle al supermercato, ma anche perché potrete effettivamente rendervi conto di quanti prodotti state acquistando. Come? Semplicemente posizionando le buste aperte all’interno del carrello e riempiendole man mano, magari anche dividendole in base alla tipologia di prodotto contenuto (ed esempio surgelati, detersivi, prodotti per l’igiene personale)

Il nostro consiglio è di prendere le buste della spesa direttamente da casa prima di andare a fare la spesa, ma anche di tenerne un paio di scorta in macchina (o in borsa) in modo da averle anche in caso di emergenza. Se proprio ne siete sprovvisti, potete arrivare con il carrello alla macchina, caricare la spesa sfusa e riempire le borse una volta arrivati a casa. In alcuni supermercati potete anche trovare a disposizione dei cartoni vuoti dove trasportare la vostra spesa, solitamente nello spazio che si trova dopo le casse.

Il Momento Giusto per Fare la Spesa

La maggior parte della gente pensa che il momento giusto per fare la spesa sia a metà mattina, quando ci sono meno persone. Niente di più sbagliato! Per risparmiare bisogna valutare il momento giusto in base al negozio in cui volete acquistare.

Molti supermercati effettuano sconti speciali in una determinata giornata (ad esempio uno sconto del 10% su tutta la spesa l’ultimo mercoledì del mese). In questo caso conviene arrivare al supermercato il più presto possibile, per evitare di trovarlo svaligiato. Spesso infatti i gestori di ristoranti e bar sfruttano queste promozioni per fare la spesa e voi potreste arrivare al supermercato e non trovare i prodotti che vi servono. Per questo, prima andate meglio è.

Tanti altri supermercati invece scontano i prodotti freschi verso la fine della giornata. Spesso infatti, solitamente dopo le 19, si trovano prodotti della gastronomia, della pescheria e della panetteria scontati fino al 50%: in questo caso conviene acquistarli per consumarli direttamente la sera stessa (o al massimo il giorno dopo), soprattutto se si tratta di cose non facilmente replicabili a casa come ad esempio il sushi.

Cosa Comprare per Risparmiare sulla Spesa

Non tutti i prodotti sono uguali e per risparmiare bisogna che utilizziate dei piccoli trucchetti che vi permettono di acquistare tutte le cose che vi servono, ma ad un prezzo minore. Le cose a cui badare non sono molte, ma una volta scoperte, cambieranno il vostro modo di fare la spesa!

Se avete una casa grande (oppure tanto spazio in dispensa) vi consigliamo di fare una spesa di accumulo. Per fare una spesa di accumulo vi basta semplicemente prediligere le confezioni famiglia (ovvero quelle più grandi) rispetto a quelle piccole. Solitamente i multipack sono molto più convenienti, ma sono da acquistare solitamente se riguardano beni a lunga scadenza come i detersivi, i prodotti per l’igiene personale, la pasta, i cibi secchi o in scatola. Prima di scegliere quale confezione acquistare, vi basta semplicemente controllare la scadenza e valutare cosa acquistare. Se non avete molto spazio in casa, un’idea veramente efficace è quella di dividere questi prodotti in confezioni grandi con un’amica oppure con i parenti.

Per risparmiare è fondamentale avere altre due piccole accortezze. La prima è, se possibile, scegliere i prodotti sfusi (nel caso di frutta e verdura, ad esempio). In questo caso risparmierete sul costo della confezione e inquinerete molto meno. La seconda è quella di evitare, se possibile, i piatti pronti: vi assicuriamo che preparandoli in casa saranno molto più buoni e vi costeranno molto meno! Inoltre nel caso di prodotti come zuppe, vellutate, sughi, lasagne, dolci e quant’altro, potete anche prepararli in grandi quantità e congelarli, per poi consumarli quando ne avete più voglia oppure quando non avete avuto tempo di fare la spesa.

Attenzione alle Promozioni

Può capitare che le promozioni non siano così convenienti come potreste pensare. Innanzitutto bisogna controllare se si tratta di prodotti con scadenza a breve e, in caso lo siano, se a noi conviene acquistarli. A volte può capitare anche che un prodotto in offerta in un determinato supermercato costi di più dello stesso prodotto che in un altro supermercato non è in offerta. Per questo conviene sempre controllare i volantini dei supermercati della zona. Altre volte invece si tratta semplicemente di offerte lancio o sconti periodici, e in questo caso se il prezzo è favorevole conviene acquistare.

Come Scegliere il Prodotto più Conveniente

Collegato ai discorsi precedenti, c’è anche quello del prezzo al chilo. È obbligatorio per legge indicare sulle etichette esposte al supermercato sia il prezzo della confezione che il prezzo al chilogrammo, che solitamente è scritto più in piccolo. Eppure questa informazione è veramente fondamentale per risparmiare! Spesso infatti un prodotto che ci sembra più conveniente, in realtà al chilo costa molto di più degli altri. Perciò quando scegliete un prodotto, controllate sempre il prezzo al chilo e non quello della singola confezione.

Quando siete nello scaffale del prodotto che volete acquistare, fermatevi un secondo a controllare la disposizione dei prodotti. Nella maggior parte dei casi i prodotti più convenienti si trovano nella parte più alta o in quella più bassa dello scaffale, mentre quello più costoso si trova all’altezza degli occhi. Controllate con cura tutte le varie marche di prodotti esposti, i prezzi al chilo e scegliete il prodotto che più fa per voi.

Prima di mettere un prodotto nel carrello, vi consigliamo anche di dare un’occhiata all’etichetta. Innanzitutto dovete controllare la scadenza perché spesso nei supermercati i prodotti con la data di scadenza più vicina vengono posizionati davanti, mentre quelli che scadono dopo sono posizionati dietro agli altri.

Inoltre, vi sembrerà strano, ma per risparmiare è importante controllare dov’è stato prodotto l’alimento che volete acquistare. Spesso infatti (e questo accade molto frequentemente nei discount) un tal alimento di una marca sconosciuta è in realtà stato prodotto da un’azienda famosa. Per farvi un esempio, capita più spesso di quello che possiate pensare che il riso venduto al discount sia in realtà prodotto da un famosissimo marchio oppure che la pasta della marca che non avete mai sentito nominare esca in realtà dalla stessa fabbrica della pasta italiana più famosa al mondo. Indicare il luogo di produzione sulla confezione di un alimento è obbligatorio per le azienda, controllarlo significa per noi acquistare un prodotto di qualità ad un prezzo decisamente inferiore.

Dove Fare la Spesa per Risparmiare

Non possiamo dirvi con certezza dove fare la spesa per risparmiare perché dipende dalla zona in cui vivete: alcuni possono avere qualsiasi supermercato vicino, altri invece magari devono fare chilometri in macchina per raggiungerne uno. In ogni caso sicuramente i discount sono un’ottima opzione per risparmiare, a maggior ragione se seguite il consiglio precedente riguardo alla produzione dei prodotti.

Per risparmiare è molto utile anche frequentare i mercati rionali, dove possiamo trovare pesce, frutta e verdura a prezzi molto più convenienti. L’importante è acquistare sempre prodotti di stagione, che hanno un prezzo competitivo perché si trovano in grandi quantità. Spesso per risparmiare è utile anche rifornirsi presso agricoltori e allevatori locali, saltando i tanti passaggi che portano un prodotto nei supermercati.

Fare le Tessere Fedeltà

Le tessere fedeltà possono permetterci di risparmiare in tantissimi modi. Innanzitutto sono gratuite, ma ci permettono in alcuni casi di accedere a promozioni riservate solamente a chi ha la tessera. Inoltre, anche se le promozioni sono rivolte a tutti, ci permettono di accumulare punti per poi ricevere sconti, buoni e prodotti omaggio.

Se la cosa che vi frena dal fare le tessere fedeltà è avere troppe carte nel portafoglio, sappiate che ci sono tantissime app che catalogano le tessere di tutti i negozi e supermercati esistenti. A voi basterà inserire inizialmente il codice della vostra carta nell’app e mostrarla in cassa. Inoltre alcune di queste app vi permettono di accedere direttamente alle offerte dei negozi e al vostro saldo punti, in modo da avere subito una panoramica di quello che potrebbe esservi utile.

Commenti

o per poter Commentare.

Come Scongelare Correttamente i Cibi

Come Sbucciare e Tagliare una Cipolla Senza Piangere