Come Cucinare il Sedano Rapa

Cos’è il Sedano Rapa? Come si usa in cucina il Sedano Rapa? Scopriamo tutto quello che c’è da sapere su questa particolare varietà di sedano che in realtà è un vero e proprio ortaggio da radice.

Sedano Rapa Ortaggio

Dopo essere scomparso dalle scene per alcuni anni, nell’ultimo periodo il sedano rapa è tornato alla ribalta (anche grazie ai programmi di cucina) e sta piacendo molto. Per chi ancora non lo conoscesse, di seguito trovate un approfondimento su questo ortaggio a ciclo biennale di cui si consuma solo la radice. Non fatevi intimorire dall’aspetto, al suo interno si celano moltissime proprietà nutritive importanti e un gusto molto particolare!

Cos’è il Sedano Rapa?

Il sedano rapa è un ortaggio di cui si usa solo la radice, che risulta bitorzoluta e rugosa al tatto e dalla forma globosa alla vista. All’esterno si presenta di un colore brunastro, mentre all’interno è chiara. Le foglie sono di colore verde scuro e non si consumano, a differenza di quelle del sedano da costa.
Il sedano rapa è coltivato prevalentemente nel Nord Italia, dove è anche conosciuto come “Sedano Verona” (nome amichevole di Apium graveolens var. rapaceum).

Questa pianta segue un ciclo a cadenza biennale; la semina avviene tra gennaio e marzo mentre il periodo di raccolta inizia verso la fine di agosto e dura anche fino a dicembre.
La coltivazione della pianta, che richiede abbondanti irrigazioni, è abbastanza facile ma molto lenta; è importante proteggerla dal gelo e dalle temperature elevate; il clima ideale è quello temperato.

Come si Conserva il Sedano Rapa?

Il sedano rapa, una volta raccolto, ha un’ottima capacità di conservazione: si conserva come le carote, in un luogo buio, aereato e asciutto.

Quali sono le Varietà di Sedano Rapa?

Vi sono diverse varietà di Sedano Rapa; tra le più conosciute:

  • Sedano Rapa di Verona (varietà tipica Italiana, dal sapore gradevole e spiccato)
  • Cisko e Monarque (varietà Olandesi)
  • Gigante di Praga
  • Alabastro
  • Monarch
  • Rowena
  • Balder
  • Snow White
  • Tellus
  • Marble Ball

Che Sapore ha il Sedano Rapa?

Il sapore di questo sedano è fresco, pungente, ricorda quello del “sedano classico” ma risulta più delicato e rievoca anche il gusto e la consistenza delle rape.

Sedano Rapa Aperto

Valori Nutrizionali del Sedano Rapa

Il sedano rapa è un alimento ipocalorico costituito per il 90% d’acqua e contenente pochissime calorie (23 Kcal per 100 gr) così ripartite:

  • 33% proteine
  • 4% lipidi
  • 63% carboidrati

Inoltre questo ortaggio da radice contiene pochi grassi, molte fibre, carboidrati, proteine, sali minerali e una buona quantità di vitamine, tra cui la A, B, C (fondamentali per mantenere l’elasticità dei tessuti) e la K (indispensabile per le ossa e la coagulazione del sangue).
Basti pensare che, visti i suoi molteplici benefici, il sedano verona nel medioevo era usato non tanto come ortaggio quanto come un vero e proprio medicinale.

Proprietà del Sedano Rapa

Il sedano rapa è rinomato per le sue proprietà depurative, diuretiche, toniche e rimineralizzanti. Inoltre, grazie alla ricchezza di fibre, è consigliato anche per prevenire episodi di stitichezza e per favorire la digestione.
È ideale per chi vuole dimagrire o in generale per chi segue diete ipocaloriche o particolari regimi alimentari come quello vegetariano o vegano.

Come si Mangia il Sedano Rapa?

Potete utilizzare il sedano rapa come componente di una ricetta o come ingrediente principale: grazie al gusto particolare si presta benissimo all’uso in entrambi le condizioni, sia crudo (per esempio nelle insalate) che cotto (come nelle zuppe o nelle vellutate); può essere tagliato a fettine o dadini a seconda della preparazione.

Come Pulire il Sedano Rapa

Questa radice va accuratamente pulita prima di essere consumata.
Per pulire il sedano rapa, sciacquatelo sotto acqua corrente fredda e -aiutandovi con una spazzola se necessario- eliminate eventuali residui terrosi.
Con un coltello o sbucciapatate (e un po’ di impegno), eliminate la scorza esterna dopo aver eventualmente tagliato ulteriori radici dalla base.

Pulizia Sedano Rapa

Come Cucinare il Sedano Rapa?

In cucina potete sbizzarrirvi con questo ortaggio: crudo, cotto al forno, lessato, arrosto…avete campo libero per sperimentare.

Se volete usare il sedano rapa a crudo, come nell’insalata, il consiglio è quello di tagliarlo in fettine sottili e condirlo con del limone.

Il sedano rapa cotto si può cucinare in padella, al vapore, al forno o lessato in acqua bollente non salata.

Sedano Rapa in Padella

Tagliate l’ortaggio a radice come preferite, a fettine, cubetti o stick. Mettetelo in una padella un filo di olio extravergine d’oliva, aglio e sale e scaldate.
Aggiungete quindi il rapa fatto e fettine o cubetti e cuocete 10 o 15 minuti fino a doratura.
Opzionalmente potreste aggiungere nella preparazione curry, peperoncino o oli aromatizzati.

Sedano Rapa al Vapore

Tagliate la radice a pezzi regolari finché e cuocete al vapore per 10-15 minuti finché non risulterà morbida (ma la consistenza finale è a vostra completa discrezione). Servitelo semplicemente a caldo con olio extravergine d’oliva, sale e pepe.

Sedano Rapa al Forno

Tagliate la radice a bastoncini (stick) e metteteli in una ciotola. Aggiungete una spolverata di paprika, un po’ di erbe aromatiche miste a piacere, un filo di olio extravergine di oliva e mescolate.
Trasferite gli stick di rapa su una teglia con carta forno avendo cura di non sovrapporli l’uno all’altro e cuoceteli in forno preriscaldato a 200° per 10-15 minuti. Gli stick possono essere consumati sia caldi che freddi.

Crema Sedano Rapa

Ricette con il Sedano Rapa

Ci sono moltissime idee per realizzare piatti diversi in cucina con protagonista il sedano rapa. Ecco alcune delle migliori:

Commenti