To the Table: Il Menu Digitale Facile, Gratuito e Veloce

Nasce una nuova piattaforma, firmata Ducklab, che fornisce un aiuto concreto ai ristoratori durante la riapertura post quarantena dei locali, fornendo uno strumento del tutto gratuito che permette di digitalizzare i menù.

A cura di Anna | Pubblicato il 8/06/2020
Tothetable Mock

È tristemente noto quanto la riapertura delle attività nel post quarantena sia stata difficoltosa e travagliata. Ma tra tutti, i ristoratori sono proprio quelli che ne hanno risentito maggiormente, complici anche le nuove normative in materia di distanziamento sociale e igienizzazione previste dal DPCM del 17 maggio. Secondo quanto scritto nel Decreto, i ristoratori sarebbero tenuti a limitare al minimo il tempo di permanenza del personale di sala al tavolo e a plastificare i menù cartacei oppure a favorire la consultazione dei menù online.

Ducklab ha deciso di non restare a guardare e ha fornito un contributo concreto a tutti i ristoratori per gestire la riapertura con meno stress, creando ad hoc una piattaforma pratica e di semplice gestione, che permetta ai gestori di digitalizzare i menù, in maniera del tutto gratuita.

To The Table
Istantanea del pannello di gestione di To The Table

Iscrivendosi alla piattaforma sul sito tothetable.it, il ristoratore avrà accesso al suo panello di gestione in cui inserire il menù e l’eventuale carta dei vini, e il sistema genererà in automatico un QR code che identificherà il menù di quel locale. A questo punto il codice QR può essere stampato come un adesivo plastificato (e quindi lavabile) da attaccare ad ogni tavolo, oppure può essere inserito nei segnaposto di plexiglass igienizzabili, che ne permettono una corretta scansione. Inoltre dal pannello di gestione, il ristoratore potrà in qualsiasi momento modificare i propri menù, anche da mobile, senza variare il suo codice QR e sempre a costo zero.

E per quanto riguarda i clienti? Nulla di più semplice! Senza bisogno di scaricare app o di effettuare iscrizioni, i commensali dovranno solo scansionare il QR code con la fotocamera del proprio smartphone e consultare in tutta comodità le portate del locale.

Ad oggi sono già moltissimi i ristoratori soddisfatti che si sono affidati a “To the Table” per la digitalizzazione del proprio menù e siamo certi che questo pratico ed efficiente strumento non verrà abbandonato neanche ad emergenza finita, finendo così per sostituire i vecchi menù cartacei.

Lascia un commento