Strudel di Salmone e Zucchine

Lo Strudel di Salmone e Zucchine è una Torta Salata che si prepara con pochi ingredienti e in modo facile e veloce! Perfetto da gustare sia caldo che freddo!

Difficoltà Facile
Preparazione 10 minuti
Cottura 20 minuti
Dosi Per 4 persone
Costo Nella media

Lo Strudel di Salmone e Zucchine è una sfiziosa Torta Salata che potete preparare per tantissime occasioni: ad esempio è perfetta sia per l’aperitivo con gli amici che come pranzo veloce al lavoro, ma anche come pietanza da portare ad un picnic o come antipasto di una cena di pesce! Insomma, ogni occasione è buona per gustare questo Rustico di Salmone e Zucchine!

Il Rotolo di Pasta Sfoglia con Salmone e Zucchine si prepara con pochissimi ingredienti, solamente 5, ma vi permetterà di servire un piatto davvero sfizioso e talmente facile e veloce da preparare che è alla portata di tutti. Infatti questa Torta Salata con Zucchine e Salmone la può preparare anche chi è alla prime armi in cucina!

Se volete provare una gustosa variante di questo Strudel Salato di Salmone Fresco allora date un’occhiata anche alla ricetta dello Strudel di Salmone e Spinaci! Se invece amate gli Strudel Salati in generale, non perdetevi lo Strudel Salato con Gorgonzola e Pere e lo Strudel di Pasta Sfoglia con Salsiccia, Stracchino e Patate! E ora eccovi la ricetta dello Strudel di Salmone e Zucchine!

– Ingredienti per 4 persone

– Come Fare lo Strudel di Salmone e Zucchine?

  1. Per preparare lo Strudel di Salmone e Zucchine iniziate lavando e mondando la zucchina, poi tagliatela alla julienne oppure a rondelle molto sottili. Ora prendete il salmone e pulitelo, eliminando eventuali lische. Stendete il rotolo di pasta sfoglia e distribuiteci in modo uniforme le vostre zucchine lasciando un paio di centimetri di pasta liberi dal bordo, poi sopra disponeteci il salmone in modo che ricopra tutta la superficie coperta dalle zucchine.
  2. Arrotolate la sfoglia su sé stessa e se volete create delle decorazioni sulla parte superiore, poi mettetela in una pirofila foderata con carta forno in modo che la zona dove rimane il bordo della pasta sfoglia sia appoggiato in basso, così il vostro rotolo non si aprirà.
  3. Prendete una ciotola e sbatteteci il tuorlo con il latte fino a formare un composto omogeneo, poi utilizzatelo per spennellare la superficie superiore dello strudel. Ora mettete in forno preriscaldato a 180°C e cuocete per circa 20 minuti, o comunque fino a quando non sarà perfettamente cotto. Una volta pronto, sfornate e servite il vostro Strudel di Salmone e Zucchine!

– Varianti e Alternative

Se volete potete utilizzare del Salmone Affumicato al posto del Salmone classico oppure se volete potete sostituire le Zucchine con le Patate o con le Verdure che preferite.

– Consigli

Se non siete molto pratici con la pulizia del Salmone, vi consiglio di rivolgervi alla vostra pescheria di fiducia. Per quanto riguarda le Zucchine, è importante che siano tagliate sottili in modo che cuociano perfettamente e non rimangano crude.

– Come Conservare lo Strudel di Salmone e Zucchine

Lo Strudel di Salmone e Zucchine è perfetto da gustare sia caldo che freddo e se dovesse avanzare può essere conservato in frigorifero, chiuso in un contenitore ermetico.