Polpette di Amaranto

Le Polpette di Amaranto sono un secondo piatto vegetariano facile da preparare. Ecco come cucinare l'amaranto in modo semplice e trasformarlo in sfiziose polpette arricchite con patate.

Ricetta Polpette Di Amaranto
Difficoltà Facile
Preparazione 10 minuti
Cottura 30 minuti
Dosi Per 4 persone
Costo Nella media

È impossibile descrivere la versatilità delle ricette delle polpette. Ne esistono per tutti i gusti, per tutte le esigenze alimentari e con ogni tipo di cottura: sono un jolly da giocare quando proprio non si sa cosa cucinare per cena. Le Polpette di Amaranto sono un’alternativa alle preparazioni più classiche, preparate con un ingrediente poco conosciuto ma davvero squisito.

L’Amaranto viene annoverato nella categoria degli pseudo cereali perché, a scapito della forma e dell’utilizzo, non lo è. Originario dell’America latina, è particolarmente apprezzato dai celiaci, dal momento che è naturalmente senza glutine, ma anche dai vegani e dai vegetariani per via dell’elevato contenuto di proteine. Insomma, è un valido alleato in cucina e potrete realizzare moltissime ricette con l’amaranto, lasciandovi guidare dall’intuito e dai nostri consigli. Per cucinare l’amaranto è sufficiente lessarlo in una quantità di acqua pari al doppio del suo volume per circa 20 minuti e poi utilizzarlo come meglio preferite.

Se cercate altre idee per preparare delle gustose polpette vegetariane vi consigliamo di provare le Polpette di Verdure al Forno, le Polpette di Soia e le Polpette di Fagioli.

Hai un ristorante, una trattoria o una pizzeria? Crea il tuo MENU DIGITALE GRATIS!Rispetta le norme sul distanziamento sociale, crea ora GRATIS il tuo menu con QR Code!

– Ingredienti per 4 persone

– Come Fare le Polpette di Amaranto?

  1. Per preparare le Polpette di Amaranto cominciate a lessare l'amaranto nel doppio del suo volume di acqua leggermente salata per circa 20 minuti. A cottura ultimata l'acqua si sarà completamente assorbita.
  2. Sgranatelo con una forchetta e tenetelo da parte.
  3. Nel frattempo sbucciate la patata, tagliatela a tocchetti e lessatela in acqua leggermente salata per una decina di minuti. Verificate la cottura infilzando la polpa con una forchetta: dovrà risultare tenera ma non disfatta.
  4. Trasferite la patata e l'amaranto in una ciotola e schiacciate tutto con una forchetta.
  5. Insaporite con un pizzico di sale, il pecorino, la scorza del limone grattugiata e l'erba cipollina tagliata al coltello.
  6. Unite pangrattato quanto basta a ottenere un composto facilmente lavorabile con le mani, non troppo asciutto ma nemmeno appiccicoso.
  7. Formate delle polpette grandi all'incirca come una noce, passatele nel pane grattugiato e appiattitele leggermente per velocizzarne la cottura.
  8. Friggetele in un filo di olio fino a che non risulteranno dorate e croccanti su entrambi i lati. Scolatele e dopo averle passate su carta assorbente servitele ben calde.

– Seguici su YouTube!

Guarda altre Videoricette

– Varianti e Alternative

Come per tutte le polpette è possibile personalizzare la ricetta. Per esempio, per ottenere delle Polpette di Amaranto Vegan, potete sostituire il pecorino con un cucchiaio di lievito alimentare in scaglie: saranno deliziose!

– Consigli

Vi consigliamo di preparare l'impasto delle polpette e lasciarlo riposare in frigorifero per una mezz'ora prima di procedere con la preparazione. In questo modo il pane grattugiato asciugherà il tutto rendendolo più facile da lavorare e garantendo delle polpette morbide.

– Come Conservare le Polpette di Amaranto

Le Polpette di Amaranto si conservano in frigorifero per 2-3 giorni in un contenitore ermetico. Potete anche congelarle cotte o da cuocere per averle pronte in un secondo momento.

Lascia un commento