Linguine alla Barbabietola e Asparagi

Le Linguine alla Barbabietola e Asparagi sono un primo piatto dal sapore e dall'aspetto unico. Perfette per le vostre cene primaverili, vediamo come realizzarle!

Please wait...
Stampa
ricetta-linguine-alla-barbabietola-e-asparagi
Difficoltà Media
Preparazione 30 minuti
Cottura 45 minuti
Dosi per 5 persone
Costo Molto basso

Le Linguine alla Barbabietola e Asparagi sono un primo piatto di pasta fresca facile da realizzare e perfetto da servire in qualsiasi occasione vogliate portare in tavola una pietanza dal sapore delizioso e dall’aspetto davvero unico e colorato che rallegrerà sicuramente i vostri commensali.

Con l’arrivo della primavera diamo il benvenuto anche agli asparagi: il loro colore verde e il gusto deciso ma comunque piacevole, si sposa alla perfezione con il colore rosso magenta delle linguine donato loro dalla purea di barbabietole. Un primo piatto dal sapore raffinato e goloso ideale da gustare durante pranzi e cene primaverili trascorse con i vostri amici!

Il Risotto alla Barbabietola con Fonduta di Taleggio, il Risotto agli Asparagi, la Frittata di Asparagi e la Mousse di Barbabietole Rosse sono dei piatti che vi invitiamo a realizzare se siete amanti di questi due ingredienti però ora, che ne dite di preparare insieme un piatto di Linguine alla Barbabietola e Asparagi?

– Ingredienti per 5 persone

– Come Fare le Linguine alla Barbabietola e Asparagi?

  1. Per preparare le Linguine alla Barbabietola e Asparagi iniziate dalle barbabietole: dopo averle pulite e lavate, ricopritele con dell'acqua fredda all'interno di un tegame dai bordi alti e fatele cuocere per circa quarantacinque minuti a fiamma bassa. Una volta pronte passatele sotto acqua corrente fredda, privatele della buccia e tagliatele a dadini.
  2. Trasferite quindi i cubetti in una ciotola, frullateli con un mixer a immersione, aggiungete un filo d'olio e un pizzico di sale. Versate quindi poco per volta la farina all'interno della bacinella con la barbabietola impastando a mano fino a quando la farina non avrà completamente assorbito la barbabietola: lavorate quindi l'impasto sul piano di lavoro fino ad ottenere un panetto liscio, avvolgetelo con della pellicola trasparente e fate riposare per mezz'ora a temperatura ambiente.
  3. Una volta ultimati i tempi di riposo dell'impasto dividete il panetto in quattro parti uguali e ricavate da ciascun pezzo una sfoglia sottile passandoli all'interno della macchina tirapasta fino al penultimo spessore e spolverando con semola se ritenete necessario. Da ogni foglio di pasta ottenuto ricavate due rettangoli, tagliate i bordi in eccesso, cospargeteli con della semola e lasciateli riposare per cinque minuti sul piano da lavoro.
  4. Prendete quindi una sfoglia e ripiegatela su se stessa fino a due terzi, arrotolatela in modo da creare un rotolo piatto avendo cura di tenere la chiusura verso l'alto: tagliate quindi i rotolini ottenuti in rondelle dallo spessore di quattro millimetri circa e, una volta ultimata questa operazione, srotolateli e lasciateli sul piano da lavoro.
  5. Mettete una pentola dai bordi alti colma d'acqua salata a bollire sul fornello,pulite quindi gli asparagi avendo cura di lasciare le punte intere e tagliateli a rondelle in diagonale: sbucciate e tritate finemente l'aglio, fatelo rosolare in una padella con un filo d'olio, saltatevi all'interno gli asparagi per cinque minuti e salateli infine a piacere.
  6. Una volta che l'acqua avrà raggiunto il punto di bollore buttate la pasta rispettando i tempi di cottura. Pronte le linguine, scolatele direttamente nella padella con gli asparagi, mantecate con metà della dose di caprino prevista e spegnete il fornello. Impiattate quindi le vostre Linguine alla Barbabietola e Asparagi, decoratele con dei fiocchi di caprino, i germogli di barbabietola e una macinata di pepe nero: il piatto è proto per essere servito.

– Come conservare le Linguine alla Barbabietola e Asparagi

Il nostro consiglio è quello di consumare al momento le Linguine alla Barbabietola e Asparagi sconsigliando un qualsiasi tipo di conservazione. Tuttavia potete però congelare la pasta cruda in sacchetti gelo.

– Varianti e Alternative

Se non lo gradite, potete utilizzare della robiola o dello stracchino al posto del caprino. Inoltre potete realizzare questo piatto con delle tagliatelle al posto che delle linguine: il risultato finale sarà comunque ottimo.

Note alla Ricetta

o per aggiungere la tua Nota.

Gelato Oreo su Stecco

Filetto alla Voronoff

ricetta-filetto-alla-voronoff