Amaretti

Gli Amaretti sono prelibati biscotti di mandorle diffusi in tutta Italia, morbidi o croccanti. Ottimi da soli e versatili per preparazioni dolci e salate.

ricetta-amaretti-fatti-in-casa
Difficoltà Media
Preparazione 35 minuti
Cottura 20 minuti
Dosi Per 50 amaretti
Costo Molto basso

Gli Amaretti sono degli squisiti biscotti a base di Mandorle diffusi in tutta Italia in differenti varianti, sia morbidi che croccanti, dal sapore intenso e inconfondibile.

Per preparare gli Amaretti si utilizza una combinazione di Mandorle pelate e, in piccola quantità, Mandorle armelline, ricavate dai noccioli di albicocche e pesche.

Gli Amaretti sono un ottimo dessert da gustare accompagnato a un thé o al caffé, ma la loro peculiarità è la versatilità!

Sono un ingrediente sfizioso per esaltare il sapore del Cioccolato nella Torta cioccolato, mandorle e amaretti o da abbinare alle Pesche per un gusto originale nella Torta alle Pesche, ma si sposano benissimo anche con la Zucca: indispensabili per preparare i Tortelli di Zucca della tradizione mantovana.

Ma ora vediamo insieme come fare gli Amaretti!

– Ingredienti per 50 amaretti

– Come Fare gli Amaretti?

  1. Per fare gli Amaretti iniziate tostando per alcuni minuti in forno statico preriscaldato a 200°C le mandorle pelate. Toglietele dal forno e versatele nel mixer insieme alle mandorle armelline, allo zucchero semolato e a quello a velo e azionate la macchina fino ad ottenere un composto sabbioso simile alla farina. Setacciate il composto ottenuto e versatelo una seconda volta nel mixer per tritarlo più finemente, quindi setacciatelo in una ciotola capiente.
  2. Aggiungete l'ammoniaca per dolci, gli albumi e, se volete l'estratto di mandorle, mescolando tutto con una spatola per amalgamare gli ingredienti fino ad ottenere un composto morbido e omogeneo. Coprite l'impasto con un canovaccio pulito e riponetelo in frigorifero per una notte a riposare.
  3. Quando l'impasto si sarà solidificato, toglietelo dal frigorifero e, aiutandovi con un cucchiaino, formate delle palline di uguale misura. Disponetele su una teglia ricoperta di carta da forno, schiacciandole leggermente al centro con le dita e avendo cura che siano distanziate fra loro. Infornate gli Amaretti in forno statico preriscaldato a 170°C per 20 minuti. Fate raffreddare gli Amaretti su una graticella e infine serviteli!

– Varianti e Alternative

Se non riuscite a reperire l'Ammoniaca per dolci potete tranquillamente sostituirla con il Bicarbonato nella stessa quantità. Se invece non trovate le Mandorle Armelline potete utilizzare le Mandorle pelate.

– Consigli

Se volete potete cuocere i vostri Amaretti anche in forno ventilato a 150°C per 10-15 minuti.

– Come Conservare gli Amaretti

Potete conservare gli Amaretti per qualche giorno riponendoli in un barattolo di vetro o di latta o in un sacchetto di plastica per alimenti in un luogo fresco e asciutto. Se volete poter gustare i vostri Amaretti in qualsiasi momento potete anche congelare l'impasto. Quando vorrete prepararli riprendete l'impasto, fatelo scongelare in frigorifero e procedete con la cottura.

Lascia un commento