Cos’è e Come Fare la Glassa a Specchio

Conosciamo meglio la Glassa a Specchio e come prepararla a regola d’arte, per donare un aspetto sofisticato e di classe alle torte e ai dolci glassati.

Come Fare La Glassa A Specchio

Sempre più in voga e apprezzate, le “Mirror Marble Cake” sono diventate un vero e proprio must della pasticceria grazie al loro aspetto elegante e ricercato, dovuto all’effetto lucido della Glassa a Specchio.

In questa guida vedremo insieme le ricette delle glasse a specchio più conosciute e vi forniremo tutti i consigli e i trucchetti per ricreare gli effetti più famosi e amati con questa glassa per dolci.

Se amate glassare le torte e i dolci, date un’occhiata anche alle nostre ricette della Glassa al Cioccolato, della Ghiaccia Reale e della Glassa al Caffè.

Dunque cominciamo subito e vediamo insieme Cos’è e Come Preparare la Glassa a Specchio!

Cos’è la Glassa a Specchio

La glassa a specchio è un composto edibile utilizzato per la copertura delle torte a fini estetici, visto il suo aspetto molto lucido che ricorda appunto uno specchio.

Donando un aspetto elegante e sofisticato ad ogni dolce, la glassa a specchio può essere facilmente personalizzata con diversi colori o effetti, creando delle vere e proprie opere d’arte commestibili.

Tipi di Glassa a Specchio

Gli ingredienti per creare la glassa a specchio sono svariati e i diversi mix possono dare vita ad effetti davvero sorprendenti.

Per preparare la glassa a specchio dallo sfondo più scuro si utilizzano ingredienti come il cioccolato fondente, il caramello o i coloranti alimentari dai toni scuri.

Per preparare le glasse a specchio più chiare o colorate, l’ideale è il cioccolato bianco con il quale è possibile creare anche delicati colori pastello, grazie all’aggiunta di frutta o coloranti.

Inoltre grazie alla combinazione di ingredienti è possibile creare anche delle glasse a specchio completamente vegane o prive di glucosio, per creare dolci su misura per ogni persona.

Effetti della Glassa a Specchio

Esistono diverse combinazioni di ingredienti che creano delle glasse a specchio variopinte, minimaliste, più eleganti e raffinate o davvero fuori dagli schemi.

Per le varianti più colorate è possibile utilizzare svariate puree di frutta per creare vere e proprie nuance e sfumature di colore.

Per le glasse realizzate con il caramello o la cioccolata fondente, sono ideali le foglie d’oro che impreziosiscono lo sfondo scuro, creando un effetto molto elegante e sobrio.

Davvero d’effetto anche le glasse a specchio traslucide o semitrasparenti che lascino intravedere il dolce che ricoprono, alle quali si può aggiungere un tocco glamour con i brillantini alimentari.

Grazie poi ai coloranti alimentari è possibile dar vita a pattern marmorizzati davvero sorprendenti, creando anche il famosissimo effetto Galaxy tanto in voga nelle foto di Instagram.

Ricette per fare la Glassa a Specchio

Dunque vediamo insieme come preparare diverse tipologie di glassa a specchio, con cui potrete ricoprire le vostre torte o i dolci.

Strumento indispensabile per realizzare delle glasse a specchio a regola d’arte è il Termometro Alimentare.

Glassa a Specchio al Cacao

La glassa a specchio al cacao è una delle glasse più classiche e più facili da realizzare, vista la lista di ingredienti di facile reperimento. Per prepararla vi serviranno:

  • 175 ml di acqua
  • 150 gr di panna fresca
  • 225 gr di zucchero
  • 75 gr di cacao amaro
  • 8 gr di colla di pesce

Prima di tutto mettete la Colla di Pesce in ammollo in acqua fredda per ammorbidirla. Nel frattempo mischiate in un pentolino lo zucchero e il cacao amaro e versate a filo i liquidi, continuando a mescolare con una frusta per evitare che si formino grumi.

Portate ad ebollizione, poi togliete dal fuoco e continuate a mescolare fino a portare la glassa a 50 gradi. Incorporate la gelatina alimentare precedentemente strizzata e poi fate raffreddare fino a raggiungere i 35 gradi. A questo punto potrete utilizzare la glassa al cacao per ricoprire i vostri dolci.

Glassa a Specchio alla Frutta

La glassa a specchio alla frutta è del tutto vegana perché priva di latte e derivati animali. Si presenta come una glassa semi trasparente, dai colori accesi, ed è perfetta per ricoprire mousse o Bavaresi, di cui lascia intravedere la texture. Per prepararla avrete bisogno di:

  • 490 gr di purea di frutta
  • 160 gr di acqua
  • 170 gr di sciroppo di glucosio
  • 170 gr saccarosio
  • 10 gr pectina

Per prima cosa in una ciotola mischiate le polveri, ovvero il saccarosio e la pectina e tenete da parte. In un pentolino unite la purea di frutta che avete scelto, l’acqua e lo sciroppo di glucosio, e riscaldate fino a 45 gradi.

A questo punto unite il mix di pectina e saccarosio e portate ad ebollizione continuando a mescolare con una frusta.

Lasciate raffreddare la glassa a specchio alla frutta fino a 38 gradi prima di utilizzarla per ricoprire le vostre preparazioni.

Glassa a Specchio al Cioccolato

Particolarmente lucida e coprente è la glassa a specchio al cioccolato. Per realizzarla potrete utilizzare sia del cioccolato al latte, sia del cioccolato fondente, a seconda del colore che vogliate ottenere. Per prepararla vi serviranno:

  • 17 gr gelatina
  • 170 gr di panna
  • 166 gr di zucchero semolato
  • 232 gr di sciroppo di glucosio
  • 133 gr di latte condensato
  • 220 gr di cioccolato a scelta

Per prima cosa mettete in ammollo la gelatina in acqua fredda e sciogliete a bagno maria il cioccolato. In un pentolino unite panna, zucchero e glucosio e portate ad ebollizione.

Togliete dal fuoco il composto ed unitevi il latte condensato e la gelatina avendo cura di scioglierla completamente.

Trasferite il cioccolato fuso in una ciotola e versate a filo il composto caldo emulsionando il tutto con un frullatore ad immersione. Ricoprite la glassa con pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigo per 12 ore.

Prima di utilizzarla come copertura per i dolci, riscaldate la glassa al cioccolato fino a portarla a 30-35 gradi.

Glassa a Specchio Bianca

Molto minimalista ed effetto è sicuramente la glassa a specchio bianca che fa da base anche alle glasse sfumate o colorate. In questo caso la lista di ingredienti è un po’ più lunga, ma ne varrà la pena, soprattutto se vorrete creare pattern marmorizzati o particolari. Per prepararla vi occorreranno:

  • 17 gr di gelatina
  • 85 gr di acqua per idratare la gelatina
  • 170 gr di acqua
  • 166 gr di zucchero semolato
  • 232 gr di sciroppo di glucosio
  • 133 g di latte condensato
  • 30 gr panna fresca
  • 15 gr burro di cacao
  • 225 gr di cioccolato bianco

Mettete in ammollo la gelatina alimentare e nel frattempo sciogliete a bagno maria il cioccolato bianco insieme al burro di cacao (dovrà raggiungere una temperatura di circa 45 gradi).

In un pentolino unite acqua, zucchero e glucosio e portate ad ebollizione. Togliete dal fuoco e aggiungete il latte condensato e la gelatina (sciogliendola con cura), in ultimo aggiungete la panna.

Versate il composto a filo sul cioccolato bianco emulsionando con un frullatore a immersione per rendere la glassa più liscia e uniforme. Coprite la glassa con la pellicola alimentare e fatela riposare in frigo per 12 ore prima di riscaldarla a 35 gradi ed utilizzarla per ricoprire i vostri dolci.

Glassa a Specchio Colorata

La glassa a specchio colorata o sfumata (a secondo dell’effetto che vorrete realizzare) parte dalla preparazione della glassa a specchio bianca a cui infine dovrete aggiungere dei coloranti alimentari idrosolubili in qualunque formulazione (liquida, gel o polvere) nella quantità che vi servirà a creare la nuance di colore o l’effetto che desiderate.

Glassa a Specchio Senza Panna

Questa glassa è un’altra versione della glassa al cioccolato ma senza panna, più light e con una lista di ingredienti ancora più esigua. Facile e veloce, la glassa senza panna è perfetta da preparare all’ultimo minuto, quando viene voglia di un dolce glassato, ma non si ha voglia di uscire per comprare tutti gli ingredienti. Per prepararla vi serviranno:

  • 2 cucchiai di acqua
  • 100 gr di cioccolato preferibilmente fondente
  • 200 gr di zucchero semolato
  • 50 gr di burro

Tritate il cioccolato e mettetelo a fondere in un pentolino insieme all’acqua e al burro. Una volta che il composto risulterà liscio e omogeneo aggiungete lo zucchero e portate ad ebollizione.

La glassa sarà pronta quando risulterà densa e corposa e sollevando il cucchiaio si creerà un nastro fluido.

Fatela raffreddare intorno ai 30-35 gradi, mescolandola di tanto in tanto, prima di utilizzarla per la ricopertura dei dolci.

Come Fare le Glasse a Specchio Più Famose

Glassare Torta A Specchio

Per creare gli effetti più in voga con la glassa a specchio si parte dalla ricetta della glassa a specchio bianca e ci si attrezza con i coloranti alimentari. Vediamo insieme come ricreare questi effetti strepitosi.

Come Fare la Glassa a Specchio Galaxy

Dividete la glassa a specchio bianca in 5 ciotole: 2 più grandi per i colori più scuri e 3 più piccole per le sfumature di colore più acceso.

In una delle due ciotole grandi aggiungete qualche goccia di colorante alimentare nero e qualche goccia blu scuro; nell’altra mischiate il blu scuro con il blu elettrico.

Per quanto riguarda le ciotole piccole, aggiungete in una qualche goccia di colorante fucsia, in un’altra il colorante blu elettrico e nell’ultima il colorante viola. Questi colori verranno attenuati dal bianco della glassa, creando delle sfumature di colore che risalteranno sullo sfondo scuro.

A questo punto unite insieme le glasse scure (delle 2 ciotole più grandi) e con un cucchiaio miscelatele in parte per creare delle sfumature di colore, poi versatele sulla torta.

Prendete le altre 3 glasse colorate e distribuitele in nastri sulla superficie della torta, aiutandovi con un cucchiaio.

Spatolate con estrema delicatezza la superficie della torta per eliminare la glassa in eccesso e per sfumare meglio i colori.

Aggiungete dei glitter alimentari e per dare un ultimo tocco galaxy, prendete un pennello, intingetelo nel colorante alimentare bianco e passando un dito sulle setole, schizzate la superficie della torta: la vostra torta galassia sarà piena di stelle e sfumature di colore.

Come Fare la Glassa a Specchio Unicorn

La glassa a specchio unicorn è personalizzabile per quanto riguarda la scelta dei colori che potranno essere più intensi oppure sui toni pastello e potranno comprendere la gradazione di colore dei rosa, del turchese o di entrambi.

Anche in questo caso dovrete dividere la glassa a specchio bianca in più ciotole: 1 o 2 più grandi saranno il colore base della torta, mentre nelle ciotole più piccole potrete creare le sfumature di colore che preferite.

Alcun abbinamenti di colori tipici sono: fucsia, lilla e rosa (dai toni accesi) oppure rosa, turchese e lilla (sui toni pastello).

Come per la glassa galaxy anche in questo caso dovrete versare sulla torta prima la glassa sfondo e poi creare le sfumature di colore con le altre nuance. Spatolate con delicatezza e aggiungete i glitter edibili.

Essendo una unicorn mirror cake sbizzarritevi a creare delle decorazioni in pasta di zucchero per creare il corno e le orecchie dell’unicorno e utilizzate dei ciuffi di panna colorata per creare la criniera.

E se state preparando una festa di compleanno a tema, vi consigliamo assolutamente di preparare anche gli Unicorn Macarons da abbinare alla torta: farete un figurone!

Come Fare la Glassa a Specchio Marmorizzata

L’effetto della glassa a specchio marmorizzata è molto semplice e veloce da realizzare.

Prelevate una piccola porzione di glassa bianca e aggiungetevi del colorante alimentare nero. Miscelandola otterrete un grigio molto scuro che potrete intensificare o meno con l’aggiunta di ulteriore colorante.

Aggiungete la glassa colorata a quella bianca e con delicatezza mixatele in parte con un cucchiaio.

Versate la glassa sulla torta e livellate gentilmente con una spatola per creare le sfumature tipiche del marmo.

Come Glassare le Torte con la Glassa a Specchio

Torta Con Glassa A Specchio

Il procedimento per glassare le torte con la glassa a specchio non è affatto difficile, ma bisogna avere qualche piccola accortezza.

Prima di tutto dovrete munirvi di una gratella rialzata dove appoggiare il dolce e di una teglia, dove la glassa in eccesso si raccoglierà. In alternativa, se non avete una gratella, potrete posizionare la torta su un piatto di uguale diametro e appoggiarla sopra un rialzo (andrà benissimo anche un contenitore capovolto) all’interno della teglia.

A questo punto, se la vostra torta è a base di Pan di Spagna, stendete uno strato sottile e uniforme di Crema al Burro, in modo che la glassa faccia migliore presa e non venga in parte assorbita.

Procedete poi a colare la glassa a specchio fino a creare un effetto soddisfacente.

Spatolate con delicatezza per eliminare la glassa in eccesso ed eventualmente per sfumare meglio i colori, donando così alla torta un aspetto lucido e omogeneo.

Lasciate colare qualche minuto, in modo che la glassa si rapprenda, eliminate gli eccessi dal bordo inferiore della torta e infine trasferitela su un piatto da portata.

Come Glassare i Dolci con la Glassa a Specchio

I dolci monoporzione come Cupcake, Bignè, Biscotti, bavaresi, monoporzioni di torta gelato o mousse, possono essere glassati in due modi:

  1. Il primo metodo prevede di seguire il procedimento spiegato per glassare le torte, ovvero posizionare i dolci su una gratella sopraelevata con teglia al di sotto e ricoprirli versandoci la glassa sopra.
  2. Il secondo metodo prevede di intingere direttamente nella glassa a specchio ogni dolce e poi di lasciarli asciugare su una gratella.

Anche in questo caso se la glassa dovrà ricoprire un dolce a base di Pan di Spagna o di Frolla, è sempre consigliabile stendere un velo di crema al burro prima di glassare.

Come Conservare la Glassa a Specchio

La glassa a specchio si conserva in frigorifero coperta a contatto con la pellicola alimentare per circa 2-3 giorni.

Al momento dell’utilizzo dovrete riscaldarla, mescolando con una frusta a mano, fino a renderla nuovamente liscia e fluida (intorno ai 30-35 gradi).

Errori da Non Fare Quando si Usa la Glassa a Specchio

Utilizzare la glassa a specchio non è particolarmente difficile, ma certo bisogna tenere presente alcuni piccoli errori da non commettere per ottenere una perfetta della glassatura.

  • Utilizzare la glassa a specchio mentre è ancora troppo calda. In linea di massima dovrete utilizzare la glassa a una temperatura di 30-35 gradi (non dovrà mai superare i 40 gradi) altrimenti rischiereste di sciogliere creme e mousse della vostra preparazione.
  • Utilizzare la glassa a specchio quando è già troppo fredda. Per creare un effetto fluido e a specchio, la temperatura della glassa non dovrà mai scendere sotto i 28 gradi, altrimenti sarebbe troppo densa e compatta e non si distribuirebbe sul dolce in maniera uniforme.
  • Versare la glassa a specchio direttamente sul Pan di Spagna. Per ottenere un effetto più liscio e omogeneo la glassa andrebbe versata su creme, mousse o bavaresi. Nel caso la vostra torta sia un classico Pan di Spagna farcito, prima di glassarlo ricordatevi sempre di ricoprirlo con uno strato sottile di frosting.
  • Non eliminare l’eccesso di glassa a specchio dalla superficie del dolce. La glassa risulta gradevole e aggiunge un tocco di sapore solo se stesa in maniera sottilissima sul dolce, altrimenti crea uno strato gelatinoso e spesso che risulta fastidioso al palato.