Lievitati Dolci

Castagnole di Ricotta

  • Difficoltà: Facile
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 30 minuti
  • Dosi per: 8 persone
  • Costo: Nella media

Le Castagnole di Ricotta sono dei dolci finger food originari dell’Italia diffusi praticamente in tutta la nostra penisola da nord a sud e realizzati principalmente per la festa più scherzosa dell’anno: il Carnevale. Questi dolcetti sono perfetti da servire durante una merenda in famiglia o alla fine di una cena con i vostri amici e vi garantiamo che tutti quanti ameranno queste piccole sfere di bontà!

Quella di oggi è una versione rivisitata delle classiche Castagnole di Carnevale arricchita con della ricotta. Grazie alla presenza di questo ingredienti le vostre castagnole, anch’esse fritte come nella versione originale, conquisteranno chiunque le assaggi grazie al loro gusto delicato e alla loro soffice consistenza. Ma attenti, se inizierete a mangiarle non vi fermerete più: una tira l’altra!

I Bomboloni alla Crema, le Graffe e le Tagliatelle Dolci di Carnevale sono solo alcuni dei dolci che vi invitiamo a realizzare e che potete trovare nella sezione del nostro sito dedicata interamente al Carnevale! Ma ora basta parole, preparate insieme a noi le Castagnole di Ricotta!

Ingredienti per 8 persone

500 gr Ricotta
200 gr Farina
3 Uova
3 cucchiai Zucchero
1 Scorza di limone
1 bustina Lievito vanigliato
1 bustina Vanillina
q.b. Zucchero a velo
q.b. Olio per Friggere

Come Fare le Castagnole di Ricotta

1
Per preparare le Castagnola di Ricotta iniziate versando all'interno di una planetaria la ricotta, lo zucchero, le uova, la scorza di un limone grande grattugiata e la vanillina: azionate l'elettrodomestico munito di foglia, incorporate la farina e il lievito precedentemente setacciati e lavorate gli ingredienti fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.
2
Trasferite l'impasto all'interno di una bacinella, ricopritela con della pellicola trasparente e fate riposare il tutto in forno spento con la luce di servizio accesa o in frigorifero per mezz'ora circa. Una volta ultimata la lievitazione scaldate all'interno di una padella dell'olio d'arachidi per friggere fino a fargli raggiungere la temperatura di 170°C: per questa operazione utilizzate un termometro da cucina.
3
Servendovi di un cucchiaio formate delle piccole palline di impasto e friggetene poche per volta: durante la cottura aiutatevi con un mestolo forato per rigirare le castagnole e farle dorare perfettamente su tutte le proprie superfici. Riponetele man mano su un vassoio foderato con della carta assorbente e cospargetele con abbondante zucchero a velo: gustate le vostre Castagnole di Ricotta ancora calde.

Consigli

È importante rispettare i tempi di lievitazione per ottenere delle Castagnole di Ricotta perfette e fare in modo che si gonfino durante la loro cottura.

Come conservare le Castagnole di Ricotta

Vi consigliamo di consumare le Castagnole di Ricotta subito dopo averle preparate e cosparse di zucchero a velo: potete però preparare l’impasto in anticipo e conservarlo all’interno del frigorifero per un giorno al massimo.

Varianti e alternative

Sostituite la scorza di limone con della scorza d’arancia o del limoncello per rendere questo dolce ancora più invitante, profumato e unico.

Commenti

Stefy

Mi piace sperimentare e creare ricette nuove, abbinamenti insoliti e creare magia nei miei piatti!