Lievitati Dolci

Cartocci Siciliani

  • Difficoltà: Media
  • Preparazione: 45 minuti
  • Cottura: 20 minuti
  • Dosi per: 11 pezzi
  • Costo: Molto basso

I Cartocci Siciliani, conosciuti anche con il nome di Maccalè, sono un dolce finger food realizzato durante tutto l’arco dell’anno ma particolarmente adatto da servire durante la Festa di Carnevale. Originari dell’isola che da loro il nome, questi cannoli realizzati con un’impasto di pan brioche farcito con una crema a base di ricotta, zucchero e gocce di cioccolato vengono fritti e cosparsi con dello zucchero a velo: dei veri e propri peccati di gola amati da tutti!

Sebbene la loro forma ricordi quella dei Cannoli Siciliani che abbiamo realizzato per voi e vi invitiamo a preparare, questa ricetta è completamente diversa: un morbido e soffice impasto di pan brioche li differenzia dai loro cugini che hanno invece un impasto più simile alla pasta frolla. Portate a tavola questi dolcetti di piccola pasticceria per merenda e vedrete come impazziranno tutti per la loro bontà!

Se siete in cerca di altri dolci leccornie da realizzare per la festa più colorata e gioiosa dell’anno che è il Carnevale, vi invitiamo a preparare anche le Frittelle di Mele, i Bomboloni alla Crema e le Chiacchiere di Carnevale. Ma ora indossate il vostro grembiule e mettete le mani in pasta: la ricetta dei Cartocci Siciliani vi aspetta!

Ingredienti per 11 pezzi

500 gr Farina 00
50 gr Zucchero
1 Uova di media misura
250 ml Latte intero
50 gr Strutto
3 gr Lievito di birra secco
8 gr Sale fino
q.b. Olio di arachidi per friggere
Per Farcire
400 gr Ricotta
200 gr Zucchero
80 gr Gocce di cioccolato
Per la Copertura
q.b. Zucchero a velo

Come Fare i Cartocci Siciliani

1
Per preparare i Cartocci Siciliani Fritti iniziate dal ripieno: scolate e setacciate la ricotta in un recipiente, aggiungete lo zucchero amalgamandolo bene senza formare grumi fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo, coprite il tutto con della pellicola e fate riposare in frigorifero per 4 ore circa.
2
Realizzate ora l'impasto mettendo in una ciotola la farina, lo zucchero e l'uovo mescolando il tutto; sciogliete il lievito di birra in metà dose del latte tiepido e aggiungetelo all'impasto. Liquefate lo strutto a bagnomaria e diluite il sale nel latte restante: versate tutto in una planetaria o lavoratelo a mano fino ad ottenere un impasto cordato e omogeneo (ci vorranno circa 15 minuti). Coprite l'impasto e fatelo lievitare in forno spento con la luce di servizio accesa per circa due ore.
3
Terminato il tempo di riposo dividete l'impasto in pezzi da circa 70 grammi l'uno andando a creare dei cordoncini lunghi 30 centimetri: avvolgete delicatamente ogni striscia di pasta attorno a dei cannelli e riponeteli su una teglia foderata con della carta forno irrorata d'olio. Lasciate lievitare il tutto coperto con della pellicola trasparente in forno spento con la luce accesa per circa un'ora.
4
Una volta che i cartocci avranno raddoppiato di volume scaldate l'olio all'interno di una padella per friggere: fategli raggiungere la temperatura di 170°C utilizzando un termometro da cucina e, una volta caldo, adagiatevi all'interno un paio di cannoli per volta. Durante la cottura rigirateli saltuariamente con un mestolo forato e, quando saranno ben dorati, scolateli su un vassoio foderato con della carta assorbente.
5
Quando si saranno intiepiditi estraete i cartocci dal cilindro e ultimate la preparazione della farcitura aggiungendo le gocce di cioccolato al composto di ricotta e zucchero: riponete il tutto in una sac à poche munita di bocchetta liscia e riempite i vostri cannoli. Spolverateli con abbondante zucchero a velo per rendere il tutto ancora più gustoso e servite i Cartocci Siciliani ai vostri commensali.

Consigli

Utilizzate dell’olio di semi d’arachide per friggere: esso, rispetto agli altri oli presenti in commercio, mantiene perfettamente le alte temperature idonee alla frittura.

Come conservare i Cartocci Siciliani

Potete conservare i vostri Cartocci all’interno di un contenitore ermetico di plastica riposto nel frigorifero per al massimo un giorno.

Varianti e alternative

Aggiungete all’interno della preparazione della crema della frutta secca, dei canditi oppure un goccio del vostro liquore preferito per rendere più gustosi i vostri Cartocci.

Commenti

Giuly

Sono la tipica nonna che adora preparare pranzi pantagruelici e riunire attorno alla tavola tutta la famiglia...